Nonostante lo scialbo pareggio conquistato in terra toscana, il Napoli di Rafa Benitez si distacca di 7 lunghezze dal quarto posto occupato dalla Fiorentina. Dopo la sconfitta interna contro la Lazio di Reja, infatti, i viola restano inchiodati sui 45 punti, mentre la formazione azzurra sale a 52. Un distacco molto importante, anche se c'è da dire che il Napoli ieri a Livorno ha perso un'occasione fondamentale per avvicinare la Roma, protagonista di un pari casalingo contro l'Inter di Walter Mazzarri.

E sarà proprio la Roma la prossima avversaria del Napoli di Benitez. Una sfida importante per comprendere i veri obiettivi di entrambe le compagini. Tra l'altro, le due squadre già si sono incrociate in occasione della semifinale di Coppa Italia. All'andata la squadra di Rudi Garcia si impose per 3- 2 grazie alla doppietta di Gervinho e il gol di Strootman. Al ritorno, però, gli azzurri spazzarono via gli avversai con un secco 3-0 che ha consentito alla squadra di Benitez di volare in finalissima dove, guarda caso, incrocerà proprio la Fiorentina.

Dunque, tornando al discorso Champions League, c'è da guardare il bicchiere mezzo pieno per la formazione napoletana che aveva recriminato per il secondo pareggio consecutivo dopo quello casalingo contro il Genoa allo stadio San Paolo grazie alla splendida rete dell'ex, Emanuele Calaiò, su calcio di punizione da circa trenta metri. Vedremo se Benitez riuscirà a caricare al meglio i suoi uomini per un appuntamento che non si può mancare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto