Se vi piace leggere le analisi, se non vi perdete nemmeno un minuto di tutte le partite di Serie A, siete nell'articolo giusto.

Ecco a voi, a detta del sottoscritto, i Top & Flop della 28ª giornata di Serie A.

TOP

3) Jonathan - se l'anno scorso vi avessero chiesto di scommettere 1 € su un suo exploit, avreste rifiutato, e oggi vi stareste mangiando le mani, perché sareste diventati ricchi. Jonathan Cícero Moreira è uno dei migliori esterni di questa stagione: la sua performance a Verona è stata decisiva, grazie al gol e all'assist per Palacio. Un plauso speciale a Mazzarri per il "miracolo" compiuto.

2) Totti - 233° gol in Serie A, potrebbe bastare per metterlo al secondo posto, invece no. Il capitano della Roma, tornato da un ennesimo infortunio, conferma di essere una pedina fondamentale nel gioco di Rudi Garcia, offrendo una prestazione quasi impeccabile. Peccato per quel pallone perso nella trequarti che ha consentito di accorciare all'Udinese. Ma al capitano gli si può perdonare.

1) Cassano - semplice gol dell'ex? Assolutamente no. Fantantonio contro il Milan ha offerto una delle sue migliori prestazioni stagionali: assist favoloso a Schelotto che poi gli rimedia il rigore, gol e tante altre chicche, portando il Parma laddove nessuno a inizio stagione minimamente sperava. Vista la poca fantasia che offre il reparto offensivo della Nazionale, Prandelli farebbe bene a regalargli il primo Mondiale della sua carriera? Assolutamente si.

Allenatore TOP

Colantuono - terza vittoria consecutiva per la sua Atalanta, che gioca con motivazione e convincendo.

FLOP

3) Llorente - se si guarda solo ai gol realizzati fino ad oggi, si potrebbe lasciar perdere. Ma lo spagnolo, a Marassi, senza Tevez, ha dimostrato che non può trascinarsi la squadra sulle proprie spalle e che incide solo quando il pallone gli viene messo sulla testa o sul piede, però questa è una qualità che in Serie A hanno quasi tutti gli attaccanti. E intanto Osvaldo, alla prima da titolare, ha già offerto una prestazione migliore...

2) Mbaye - 3 gol in 2 partite, il top. Poteva offrire una prestazione di livello, per confermare il suo rendimento, e invece il gioiellino in prestito dall'Inter, anche se il suo Livorno ha comunque conquistato i 3 punti, dimostra di avere ancora poca maturità, rimediando un'espulsione alquanto ingenua. Rimandato.

1) Pinilla - gli attaccanti dovrebbero fare la differenza, soprattutto nelle squadre in difficoltà come il suo Cagliari: lui l'ha fatta in negativo. La sua prestazione e soprattutto il rigore sbagliato abbastanza clamorosamente è imperdonabile, anche perché se l'avesse realizzato avrebbe riaperto la partita. Forse la cessione di Nainggolan sta incidendo sul suo rendimento?

Allenatore FLOP

Ventura - perché far partire dalla panchina i suoi 2 gioielli, Immobile e Cerci?

FLOP SPECIALE

Milan - terza sconfitta consecutiva, 4 gol presi in casa dal Parma. Cambiando allenatore il risultato non cambia. Disastro.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!