Si è da poco concluso il sorteggio di Europa League relativo ai quarti di finale, che vedono come unica squadra italiana ancora in corsa la Juventus; vediamo gli accoppiamenti e come è andata ai bianconeri.



Sorteggio Europa League, quarti di finale, gli accoppiamenti

Ecco gli accoppiamenti: (andata 3 aprile e ritorno 10 aprile)

  • Az Alkmaar - Benfica
  • Lione - Juventus
  • Basilea - Valencia
  • Porto - Siviglia
Sorteggio Europa League, quarti di finale, come sono arrivate fin qui le squadre


Il sorteggio dei quarti di finale di Europa League, vede tra le maggiori protagoniste la Juventus, vuoi per la forza e l'importanza della squadra in sé, vuoi perché la finale della competizione si giocherà nello stadio dei bianconeri: gli uomini di Conte sono arrivati ai quarti eliminando, in un derby tutto italiano, la Fiorentina. Avevamo poi, in questo sorteggio dei quarti di finale di Europa League, le due squadre portoghesi, sempre temibili: il Porto, purtroppo, è arrivato qui dopo aver eliminato il Napoli di Rafa Benitez, mentre il Benfica ha estromesso dalla competizione gli inglesi del Tottenham. Altra grande protagonista è il Valencia, che ha eliminato agli ottavi la squadra bulgara del Ludogorets, che a sua volta aveva eliminato la Lazio. Da tenere d'occhio anche il Basilea, l'anno scorso semifinalista, che ha battuto negli ottavi gli austriaci del Salisburgo. Altra squadra presente a questo sorteggio dei quarti di finale di Europa League è il Lione, ormai presenza pressochè costante delle competizioni europee, che ha estromesso dalla competizione i cechi del Viktoria Plzen.
Un'altra squadra da non sottovalutare è sicuramente il Siviglia, reduce dal derby al cardiopalma e conclusosi solo ai calci di rigore contro il Betis. Infine, hanno partecipato a questo sorteggio dei quarti di finale di Europa League gli olandesi dell'Az Alkmaar, che hanno eliminato, negli ottavi, la squadra russa dell'Anzhi.
Segui la nostra pagina Facebook!