L'Inter torna alla vittoria, rifilando, forse esageratamente, 4 gol alla Sampdoria. Protagonista indiscusso non è solo Icardi, autore di due gol, ma anche Handanovic che, oltre a neutralizzare un penalty di Maxi Lopez, ha dato sicurezza alla sua squadra, sfoderando alcune parate decisive.

Inizia subito in attacco la Samp, ma l'Inter al 13' riesce a sbloccare il risultato. A realizzare è proprio l'ex Icardi che a centro area, su cross di Palacio, supera imparabilmente Da Costa. Subito dopo il gol, il bomber nerazzurro (insultato lungamente prima dell'incontro dal pubblico doriano) si mette le mani vicino alle orecchie sotto la curva dei tifosi della Samp, l'arbitro lo interpreta come una provocazione e lo ammonisce.

Passano quattro minuti e il direttore di gara assegna un rigore ai padroni di casa per fallo di Ranocchia su Gastaldello, subito appena dentro l'area. Dal dischetto tira Maxi Lopez, ma Handanovic è bravo a distendersi sulla sua destra e para. I nervi salgono a fior di pelle e poco dopo, in una mischia in area, scatta il cartellino giallo per Eder e Samuel. Per il giocatore blucerchiato, precedentemente ammonito, scatto anche l'espulsione.

Samp quindi in dieci. Nel frattempo il duello tra Maxi Lopez e Ranocchia diventa incandescente.

Il difensore nerazzurro viene ammonito; diffidato Andrea salterà la sfida di sabato prossimo con il Parma. Nello spazio di due minuti Handanovic dice no a due tentativi blucerchiati, prima di Maxi Lopez e poi di Sansone su punizione. Sul finale del primo tempo il portiere nerazzurro sventa anche un tiro di Soriano.

Nella ripresa, l'Inter in vantaggio di un gol e in superiorità numerica gioca con disinvoltura e raddoppia al 61' con Samuel che di testa gira a rete un angolo calciato da Hernanes.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Inter

Passano due minuti e la squadra di Mazzarri fa tris: l'azione parte da Kovacic che serve Palacio in area, assist per Icardi e secondo gol al veleno dell'ex sampdoriano. A chiudere la sagra del gol per i nerazzurri è poi Palacio che al 79' in diagonale supera Da Costa, su assist di Alvarez.

Sampdoria - Inter 0 - 4

Marcatori: 13' Icardi, 61' Samuel ( I ), 63' Icardi ( I ), 79' Palacio ( I )

Sampdoria: Da Costa, De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini, Palombo,( 84' Lombardo) Obiang,( 58' Krsticic) Sansone,( 66' Okaka) Soriano, Eder, Maxi Lopez.

All: Sakic.

Inter: Handanovic, Ranocchia, Samuel, Rolando, Nagatomo, Kovacic,( 80' Milito) Cambiasso, Hernanes, ( 75' Taider) D'Ambrosio, Palacio, Icardi. ( 68' Alvarez) All: Mazzarri.

Arbitro: Valeri di Roma

Note: giornata di sole. Ammoniti: Icardi,( I ) Samuel,( I), Ranocchia ( I) Soriano ( S) Vadco Regini ( S), Krsticic ( S). Andrea Costa ( S). Espulso: Eder ( S).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto