Povero Seedorf: in 2 minuti tutto è finito a Bergamo con l'Atalanta, il pugno dato da Brienza un giocatore di valore ma di serie B. Povero Seedorf. Da Cesano Boscone non so chi tifassero. I Berlusconi l'hanno voluto e l'hanno crocefisso. Il calcio è terribile, Seedorf è stato un signore e non meritava tutto questo. Due minuti hanno concluso probabilmente la sua carriera prematura al Milan: forse potrebbe anche essere una fortuna per lui, che sicuramente sarà scelto da qualche altro club minore così da poter fare una vera e propria formazione sul campo.

Silvio Berlusconi abbandonerà l'ex numero 10? Povero Seedorf che non meritava nemmeno la battuta "Oggi ho incontrato tante persone che potrebbero tenere in mano lo spogliatoio rossonero". Montella è dietro la porta? Probabilmente sì.

Certo Balotelli non l'ha aiutato, altro personaggio perennemente in probabile crescita, mi viene in mente Adriano, altro sfortunato eroe che non è uscito mai fuori dal guscio.

Da rito si dice che lo spogliatoio è con lui e forse è vero.

Ma Seedorf conosce il mondo del calcio molto bene e difficilmente cadrà nelle trappole dei giornalisti alla ricerca dello screzio che diventa scandalo.

Come nel ciclo dei vinti, il Derby vinto aveva dato una scossa positiva, una speranza in più a Seedorf. Per poi ricevere la mazzata dal brevilineo Brienza. Dalle stelle alle stalle. In due minuti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan

Due minuti di possibile riscatto. Ma così è. Forse scritto da uno sceneggiatore non sarebbe venuto un racconto migliore.

Un Oliver Twist destinato? Forse sì. Ma credo che tutti i tifosi di tutte le squadre non possono che ammirarlo.

E allora: Povero Seedorf, Forza Seedorf.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto