Mentre ancora impazza la querelle-Rossi all'indomani della pubblicazione della lista con i 23 convocati per il Brasile, viene comunicata un'altra lista: quella con i numeri di maglia. L'assegnazione di tali numeri è avvenuta, come sempre, seguendo le indicazioni e la volontà dei giocatori, chi più, chi meno, affezionati a dei numeri che diventano lungo la carriera di un calciatore più che semplici cifre, dei veri e propri feticci, quasi un marchio registrato. E così se Cristiano Ronaldo si firma semplicemente CR7, ponendo il suo numero alla pari della sua identità, Balotelli ormai si è indissolubilmente legato al 45, numero caro dai tempi dell'Inter.

Ma questa volta il SuperMario nazionale si deve accontentare della 9, la leggendaria 10 azzurra si sposta dalle spalle di Rossi a quelle di Cassano, mentre la 18 di Montolivo va a Parolo. De Sciglio mantiene la 2, già occupata nel suo club, così come Bonucci tiene la 19, Barzagli la 15, Marchisio conferma la 8, De rossi la 16 e Cerci la 11. Curiosità? La 5 di Cannavaro che alzò la Coppa del Mondo nel 2006 a Berlino passa a Thiago Motta.

Di seguito la lista completa:

Portieri: 1 Buffon (Juventus), 12 Sirigu (Paris St. Germain), 13 Perin (Genoa).

Difensori: 2 De Sciglio (Milan), 3 Chiellini (Juventus), 4 Darmian (Torino), 7 Abate (Milan), 15 Barzagli (Juventus), 19 Bonucci (Juventus), 20 Paletta (Parma).

Centrocampisti: 5 Thiago Motta (Paris St. Germain), 6 Candreva (Lazio), 8 Marchisio (Juventus), 14 Aquilani (Fiorentina), 16 De Rossi (Roma), 18 Parolo (Parma), 21 Pirlo (Juventus), 23 Verratti (Paris St. Germain).

Attaccanti: 9 Balotelli (Milan), 10 Cassano (Parma), 11 Cerci (Torino), 17 Immobile (Torino), 22 Insigne (Napoli).

Segui la nostra pagina Facebook!