Come tutti ormai ben sanno e come è chiaro a chi segue il calcio, Italia-Uruguay non sarà semplicemente una partita dei Mondiali 2014, sarà qualcosa in più. Non si tratta semplicemente di pensare alla tattica, ragionare su quali debbano essere le scelte migliori o più efficaci, si tratta di tirare fuori il carattere e di giocarsi il tutto per il tutto. Italia-Uruguay è stata definita da Pirlo una sorta di finale e bisogna tirare fuori tutto quello che si ha.

Italia-Uruguay, Mondiali 2014: probabili formazioni e aggiornamenti

CT Prandelli non è sembrato sereno. Le sue dichiarazioni, su tutte quella che l'Uruguay ha una senso patriottico molto più sviluppato, suonano come un duro ammonimento ai propri giocatori che contro la Costarica hanno passeggiato in campo, dimostrando poco attaccamento alla maglia e poca volontà di reazione.

Italia-Uruguay per questi Mondiali 2014 sarà una partita vera, almeno questo sperano il CT, Andrea Pirlo e gli italiani, e quando si dice "vera", si intende dal punto di vista agonistico e non tattico. Nessuna scusa, dunque: anche se dovesse diluviare l'Italia deve dare tutto quello che ha.

Italia-Uruguay per i Mondiali 2014 sarà una partita decisiva, per cui ecco le probabili formazioni.

Per l'Italia, la novità è lo schema, il 3-5-2 ritenuto più adatto a fermare la potentissima coppia d'attacco dell'Uruguay, Cavani e Suarez, ma anche l'ingresso del capocannoniere Immobile:

Buffon, Darmian, Chiellini, Barzagli, Bonucci, De Sciglio, Verratti, Pirlo, Marchisio, Immobile, Balotelli.

Per l'Uruguay poche novità, tutto è affidato al tandem Cavani-Suarez, coppia gol tra le più decisive, almeno sulla carta, dei Mondiali 2014:

Muslera, Caceres, Gimenez, Godin, Pereira, Gonzalez, Lodeiro, Rios, Rodriguez, Cavani, Suarez. 

Segui la nostra pagina Facebook!