Quando è arrivato all'ombra del Vesuvio, circa un anno fa, tutti tranne Benitez lo accolsero con un po' di sospetto. Lui, Josè Maria Callejon, sembrava uno scarto del Real Madrid, forse troppo "scarso" per giocare nei "galacticos", e per questo motivo in cerca di fortuna a Napoli. Invece l'esterno offensivo spagnolo ha fatto ricredere tutti con una stagione meravigliosa coronata da un numero impressionante di reti, risultate spesso decisive per le sorti della squadra partenopea.

Adesso a Napoli tutto lo amano, e all'estero tutti lo vogliono. Inevitabile, quindi, che le prime società attratte dai numeri e dalla classe di Callejon, siano quelle gestite dai milioni infiniti di magnati russi ed emirati arabi. Chelsea e Manchester City, infatti, sono le due squadre che maggiormente hanno inserito il 27enne giocatore spagnolo nella lista dei loro maggiori obiettivi di mercato. Mourinho conosce bene l'esterno offensivo, avendolo allenato ai tempi del Real Madrid e avendogli anche dato l'opportunità di mettersi in mostra in qualche occasione, nonostante fosse chiuso da un "mostro sacro" come Cristiano Ronaldo. Il tecnico portoghese, infatti, aveva notato che quel ragazzo aveva delle potenzialità tecniche importanti. Pellegrini, invece, considera Callejon il rinforzo ideale sulle corsie esterne per il suo Manchester City. Per carità, la rosa è già completa, però l'allenatore vede nel calciatore del Napoli uno dei tasselli mancanti per rendere la sua compagine ancora più forte, soprattutto in Europa. E De Laurentiis? Come reagisce al pressing dei multimilionari arabi e russi?

Il presidente del Napoli non ha alcuna intenzione di cedere un pezzo pregiato della squadra e uno degli uomini - chiave di Benitez, qual è diventato Callejon, e se la ride per il grande affare di mercato piazzato appena un anno fa. L'esterno spagnolo, infatti, fu acquistato dal Real Madrid per poco meno di 9 milioni di euro, ed oggi Chelsea e City sarebbero disposte a sborsare anche 30 milioni per accaparrarselo. Il patron dei partenopei sta guardando alla Premier League, ma in ottica acquisti: De Laurentiis, infatti, continua a sognare Erik Lamela per il suo Napoli, ma stavolta dovrebbe essere lui a sganciare 30 milioni di euro per convincere il Tottenham a cedergli il 22enne fantasista argentino.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto