Si anima il mercato della Juventus, che, dopo aver superato lo shock causato dalle dimissioni inaspettate di Antonio Conte, si rituffa sul mercato per recuperare il tempo perduto. Tre gli affari in via di definizione per la Juve: Pereyra dall'Udinese, Morata dal Real Madrid e Evra dal Manchester United. Il nuovo allenatore Massimiliano Allegri è intenzionato schierare la squadra con il 4-3-1-2: Evra sarebbe perfetto per coprire la fascia sinistra con lo svizzero Lichtsteiner dalla parte opposta, Morata ha tutto il tempo di crescere (magari anche facendo scadere la clausola di ri-acquisto inserita dal Real Madrid) alle spalle di Llorente e Tevez pur rappresentandone una valida alternativa, Pereyra garantisce corsa e tecnica e si rivelerà piuttosto utile quando i big della mediana bianconera (Pirlo su tutti, ma anche Vidal, Marchisio e Pogba) avranno bisogno di riposo, essendo un giocatore duttile, che può agire in un centrocampo a tre o anche nel ruolo di trequartista.

Roberto Pereyra - Il 23enne tuttofare argentino, soprannominato 'El Tucumano', arriva dall'Udinese con la formula del prestito con diritto di riscatto, esercitabile dalla Juventus entro la fine della prossima stagione sportiva pagando una somma pari a circa 12 milioni di euro. Con il club friulano, Pereyra ha totalizzato 82 presenze e 8 gol. L'ufficialità dell'operazione-Pereyra arriverà il prossimo Lunedì (28 Luglio) e nell'affare potrebbe essere inserito anche il cartellino (o la cessione in prestito) del giovane difensore Sorensen.

Alvaro Morata - L'attaccante spagnolo classe '92 è stato acquistato dal Real Madrid. La Juventus lo pagherà 18 milioni di euro, ma il Real ha una clausola di ri-acquisto del giocatore esercitabile nei primi due anni della sua permanenza bianconera: al termine della prima stagione, potrà essere ri-acquistato per 30 milioni di euro; al termine della seconda, invece, costerà (eventualmente) alle Merengues 36 milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Nella squadra B dei Blancos, il Real Madrid Castilla, Morata si è reso protagonista di 44 gol in 83 partite giocate e ha confermato l'ottima media-gol anche con la maglia più pesante, quella della prima squadra: 10 marcature in 37 presenze. La sua media realizzativa è sbalorditiva se guardiamo alle apparizioni con la maglia della Spagna Under 21, più gol che presenze: 13 marcature in 12 presenze. Morata è atteso a Torino in serata: il Real Madrid ha dato l'ok, domani mattina (Sabato 19 Luglio) sosterrà le visite mediche e firmerà il contratto che lo legherà alla Juventus.

Patrice Evra - Il 33enne terzino sinistro francese è diventato una colonna portante del Manchester United, dove ha militato nelle ultime 8 stagioni: i Red Devils lo avevano acquistato dal Monaco nel 2006, ma pochi sanno che Evra ha anche un passato in Italia, dove ha giocato con la maglia del Marsala in Serie C1 (che lo aveva ingaggiato a parametro zero dopo che il giocatore era stato svincolato dal Paris Saint-Germain).

Nelle casse del Manchester United, con il quale Evra aveva da poco rinnovato il proprio contratto, andranno circa 2 milioni di euro. Doppio vantaggio: il giocatore sarebbe stato in ballottaggio per un posto da titolare nello United con il giovanissimo (e stra-pagato) neo-arrivato Luke Shaw, la Juventus ha trovato l'interprete ideale per il ruolo di terzino sinistro nella difesa a quattro che Allegri schiererà.

Patrice Evra si unirà alla Juventus il prossimo 31 Luglio, quando anche il connazionale Paul Pogba ritornerà dalle vacanze per aggregarsi ai bianconeri agli ordini del nuovo mister Allegri.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto