Argentina-Belgio può essere considerata la rivincita della semifinale dei mondiali del 1986 quando le prodezze di Diego Armando Maradona impedirono ai belgi di arrivare all'ultimo atto di quella rassegna iridata. Le probabili formazioni di Argentina-Belgio, in programma sabato 5 luglio alle ore 18.00 e valida come quarto di finale del Mondiale 2014, non vedranno a disposizione di Alejandro Sabella lo squalificato Rojo e l'infortunato Aguero mentre Marc Wilmots ha perso Vanden Borre il cui mondiale è terminato in anticipo in seguito ad una distorsione alla caviglia.

Pubblicità
Pubblicità

L'Argentina dovrebbe schierarsi con il 4-3-3 in modo da poter presentare in campo dal primo minuto tutti gli straordinari interpreti offensivi presenti nel suo organico. In porta dovrebbe esserci ancora Romero protetto da una linea difensiva formata, in assenza di Rojo che deve scontare un turno di stop, da Zabaleta, Fernandez, Garay e Basanta. A centrocampo dovrebbero giocare i titolari vale a dire Gago, Mascherano e Di Maria così come in attacco sono assolutamente intoccabili Messi, Higuain e Lavezzi, sostituto di Aguero che ha perso quasi tutto il mondiale per un infortunio muscolare alla coscia sinistra.

Il Belgio tenterà di eliminare l'albiceleste affidandosi ancora una volta al 4-2-3-1 e a Courtois a difesa dei pali della propria porta. Il resto della formazione dovrebbe ricalcare quelle schierate nelle precedenti uscite di questo mondiale con l'unico dubbio riguardante il ballottaggio tra Origi e Lukaku per il ruolo di riferimento offensivo. La retroguardia dovrebbe quindi essere composta da Alderweireld, Kompany, Van Buyten e Vertonghen mentre in mediana spazio a Witsel e Fellaini.

Pubblicità

Il reparto avanzato dovrebbe essere composto dai trequartisti Mertens, Hazard e De Bruyne e da una punta centrale che dovrebbe essere Lukaku, in vantaggio su Origi.

Argentina - Belgio probabili formazioni:

Argentina (4-3-3): Romero; Zabaleta, Fernandez, Garay, Basanta; Gago, Mascherano, Di Maria; Messi, Higuain, Lavezzi. A disposizione: Andujar, Orion, Campagnaro, Demichelis, Biglia, Rodriguez, Alvarez, Fernandez A., Perez, Aguero, Palacio.

Commissario Tecnico: Alejandro Sabella.

Belgio (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Kompany, Van Buyten, Vertonghen; Witsel, Fellaini; Mertens, Hazard, De Bruyne; Lukaku. A disposizione: Mignolet, Casteels, Van den Borre, Ciman, Vermaelen, Lombaerts, Defour, Chadli, Januzaj, Dembelè, Mirallas, Origi. Commissario Tecnico: Marc Wilmots.

Leggi tutto