Non ci sarà la temuta telenovela dell'estate del Calciomercato: il Barcellona ha ufficializzato attraverso il proprio sito internet l'acquisto di Luis Suarez dal Liverpool. Si parla di un affare vicino agli 80 milioni di euro, mentre il calciatore siglerà un accordo quinquennale con il club spagnolo dopo le visite mediche della prossima settimana.

Che l'affare potesse essere vicino alla conclusione si era capito ieri, quando il Barça aveva ufficializzato la cessione di Alexis Sanchez all'Arsenal per 42 milioni di euro. Un trasferimento che ha fatto da preludio al botto del calciomercato 2014.



Suarez, che starà fuori per squalifica (dopo il morso a Chiellini) fino ad ottobre, ha realizzato nell'ultima stagione in Premier League 31 gol e 21 assist. Al Mondiale, dove è arrivato in condizioni precarie per un'operazione al menisco, ha giocato soltanto due gare, risultando decisivo nella vittoria contro l'Inghilterra con una splendida doppietta. Con questo acquisto il Barcellona completa il suo impressionante tridente: Messi-Suarez-Neymar, difficile solo pensare a qualcosa di meglio. All'ex romanista Luis Enrique va il privilegio di poter gestire tutto questo talento.

Il Liverpool va ora a caccia di un sostituto. Sfumato Sanchez, il club allenato da Brendan Rodgers è pronto ad investire sul belga Divok Origi, giovanissimo protagonista al Mondiale di proprietà del Lille.

Accordo vicino anche per l'astro nascente del calcio serbo Lazar Markovic, acquistato un anno fa dal Benfica. Chiara appare dunque la strategia dei Reds di puntare su giocatori giovani e di grande talento, senza considerare che in rosa ci sono già - restando al solo reparto offensivo - Sturridge, Coutinho e Sterling.

Chissà poi che non possa trovare spazio anche l'azzurro Fabio Borini, che ha chiuso l'ultima stagione in gran spolvero con la maglia del Sunderland, dove era in prestito.

Ma il mercato degli attaccanti non si chiude qui. Tutte le big europee si sono mosse in modo deciso e il puzzle deve ora completarsi: Diego Costa, passato al Chelsea, libera un posto da centravanti all'Atletico Madrid dove arriverà Mandzukic, prelevato per circa 22 milioni dal Bayern.

I campioni di Germania hanno preso Lewandoski in scadenza di contratto con il Borussia, che a sua volta ha investito su Ciro Immobile. Lo squillo italiano è affidato alla Juventus: vicinissimo Morata del Real per 18 milioni di euro.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!