Manca ormai pochissimo all'inizio della stagione di Serie A 2014-2015. Nel week-end è prevista la prima giornata di campionato e diverse persone (amanti del calcio) si preparano ad affrontare uno dei giochi più famosi al mondo (o perlomeno in Italia): stiamo parlando del Fantacalcio. C'è chi ha studiato tutta l'estate i movimenti di mercato delle venti società della massima serie italiana e chi invece ha preferito godersi le vacanze, ritrovandosi ora a non conoscere le caratteristiche dei nuovi giocatori arrivati in Italia in questa sessione di mercato. In questo articolo cerchiamo di darvi qualche consiglio in vista dell'asta che presumibilmente verrà svolta in questi giorni.

Si parlerà delle probabili sorprese, delle certezze, dei rigoristi e dei migliori portieri.

Consigli Fantacalcio: guida all'asta, ecco chi prendere e chi non prendere

Portieri - Partendo dal ruolo più delicato, ci sentiamo di consigliare per il Fantacalcio, l'acquisto di un portiere di una big: Buffon (Juventus) e De Sanctis (Roma) in questo caso. Le difese meno battute dello scorso campionato dovrebbe confermarsi anche in questa stagione. In alternativa potrebbe essere un buon acquisto quello di Neto (Fiorentina), così come quello di Handanovic (Inter) e Rafael (Napoli). Da evitare i portieri delle neopromosse. Quest'anno, sconsigliamo l'acquisto di Colombi o Cragno, portieri del Cagliari allenato da Zeman.

Difensori - Anche per questo ruolo, consigliamo l'acquisto di difensori delle big italiane.

I migliori video del giorno

Il trio difensivo della Juventus (Barzagli, Bonucci e Chiellini) è una sicurezza, anche se rimane l'incognita del cambio di tecnico. Si può puntare anche sul trio nerazzurro Jesus-Vidic-Ranocchia, tre elementi che potrebbero rendersi pericolosi anche in fase offensiva. A prezzi più contenuti, ma dal gol facile troviamo Ceppitelli (Cagliari), Lucarelli (Parma), Gonzalo Rodriguez (Fiorentina) e Heurtaux (Udinese).

Centrocampisti - A centrocampo il sogno di ogni fantallenatore è quello di avere uno tra Pjanic (Roma) e Hamsik (Napoli), centrocampisti dal vizio del gol. Questo potrebbe essere l'anno del rilancio di Hernanes (Inter), così quello delle conferme di Vidal, Pirlo, Pogba (Juventus) e di Cuadrado, Borja Valero (Fiorentina). Da non sottovalutare Candreva (Lazio), ormai anima della squadra biancoceleste, così come Biabiany (Parma), spesso decisivo con i suoi assist. Da evitare i giocatori dal cartellino facile come Cigarini (Atalanta), Conti (Cagliari), Nocerino (Torino), Pizarro (Fiorentina) e Hetemaj (Chievo Verona).

Attaccanti - Il reparto offensivo è quello più difficile da consigliare per il Fantacalcio. Infatti da qualche anno non c'è un attaccante che si confermi per più di due anni ad altissimi livelli. L'argentino Tevez (Juventus) dovrebbe garantire anche quest'anno una certa quantità di gol, così come Higuain (Napoli) e Llorente (Juventus). Da capire invece la condizione fisica di Rossi e Gomez (Fiorentina): entrambi potrebbero dare problemi per via dei loro infortuni, ma in caso contrario garantiscono la doppia cifra. La sorpresa stagionale potrebbe essere Keita (Lazio). Attenzione anche a Sau (Cagliari) che potrebbe rilanciarsi con Zdenek Zeman. Da capire gli stimoli di Berardi (Sassuolo): vorrà confermarsi oppure sarà un flop?

Fantacalcio 2014-2015: chi saranno i rigoristi?

Una parte fondamentale per la costruzione della squadra per il Fantacalcio, è la presenza dei rigoristi. Questi giocatori infatti portano qualche bonus in più alla formazione (anche se c'è sempre il rischio che il rigore venga sbagliato). Il consiglio è di avere più rigoristi possibili. Questi sono i migliori:

  • Totti (Roma)
  • Di Natale (Udinese)
  • Vidal (Juventus)
  • Denis (Atalanta)
  • Rossi (Fiorentina)
  • Candreva (Lazio)
  • Tavano (Empoli)