Il gruppo che la Roma sta costruendo per la nuova stagione ormai alle porte è molto unito, tanto che i calciatori si difendono l'un l'altro dagli attacchi che arrivano dal web. L'ultimo episodio ha come protagonista il belga Radja Nainggolan che, per difendere il compagno Marco Borriello dagli insulti di un tifoso su Twitter, ha instaurato con lui un botta e risposta di fuoco. La società non ha preso molto bene quanto accaduto e pensa di prendere seri provvedimenti su chi abusa dei social network.

Un tifoso della Roma invita Marco Borriello ad andarsene dalla capitale

Tutto è partito da un commento di un sostenitore romanista ad una foto pubblicata dall'attaccante Marco Borriello sul suo profilo ufficiale Twitter, nella quale il calciatore si mostrava accanto alla scritta Rocky durante la tournèe americana a Philadelphia. Il tifoso ha scritto: "Perché non ti trovi un'altra squadra, così che la Roma risparmia sul tuo ingaggio e compra Samuel Eto'o?".

Borriello ha elegantemente evitato di rispondere alle parole non troppo lusinghiere del ragazzo ma al suo posto ci ha pensato il compagno di squadra Nainggolan. Il belga ha inizialmente twittato che gli insulti non sono giusti e che il tifoso avrebbe dovuto farsi una vita propria perché quelli come lui non lo vogliono. A quel punto il ragazzo ha risposto che lui in quanto sostenitore della Roma ha tutto il diritto di non volere un giocatore nella sua squadra, ricevendo come contro risposta dal centrocampista che chi massacra di insulti i suoi giocatori non può essere definito un vero tifoso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
A.S. Roma

Nainggolan litiga su Twitter con un tifoso e la Roma non apprezza

Lo scambio di tweet tra i due è continuato e il tifoso ci ha tenuto ha precisare che lui non insulta nessuno ma vuole che la Roma vinca quest'anno e non come nella passata stagione che è stata idolatrata per non aver vinto nulla. A questo punto il calciatore della Roma ha usato parole forti nei confronti di questo tifoso, etichettandolo come miserabile e tifoso di m.....

La dura difesa di Nainggolan nei confronti di Marco Borriello non è piaciuta alla società soprattutto per i toni che il giocatore ha usato per definire un suo tifoso e si pensa che al ritorno in Italia dall'America possa prendere dei provvedimenti. Alla Roma non piace l'uso che a volte i calciatori fanno dei social network e, nella mente della società, c'è l'idea di limitarne l'uso per far sì che non diventi un abuso da far finire i suoi tesserati in prima pagina non per episodi calcistici.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto