Campionato italiano di calcio, Serie A 2014-15, seconda giornata. In calendario domenica 14 settembre 2014, alle ore 15:00, valida per la seconda giornata, allo stadio San Paolo di Napoli si gioca Napoli-Chievo. Superato lo shock per il mancato accesso in Champions League, il Napoli di Rafa Benitez è partito nella maniera migliore in campionato andando a vincere all'esordio sul terreno non facile del Marassi con il Genoa; il tecnico partenopeo sembra deciso a confermare in blocco l'undici vincente a Genova, l'unico ballottaggio è quello per la fascia sinistra del rettangolo di gioco tra Insigne e Mertens, con il primo che appare favorito a partire dall'inizio.

Trasferta proibitiva per il Chievo Verona di Eugenio Corini, che deve fare i conti con un calendario tremendo all'avvio. Sconfitto in casa alla prima nell'esordio con i Campioni d'Italia della Juventus, scende ora a Napoli per affrontare un'altra delle pretendenti al titolo. Arbitro designato per la gara Piero Giacomelli della sezione AIA di Trieste, assistenti del direttore di gara sono De Luca e Crispo; quarto uomo è Di Liberatore, con Abbattista e Valeri assistenti di linea. Le due squadre dovrebbero fare l'ingresso sul prato verde del San Paolo con le seguenti probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Zuniga; Jorginho, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. Allenatore Benitez

Chievo (4-3-1-2): Bardi; Frey, Dainelli, Cesar, Biraghi; Izco, Cofie, Hetemaj; Birsa; Maxi Lopez, Paloschi.

I migliori video del giorno

Allenatore Corini

Precedenti, statistiche e curiosità

Il bilancio totale delle sfide Napoli-Chievo è in sostanziale parità, una sola l'affermazione di differenza in favore degli azzurri, i precedenti disputati sono stati fin ora 12, con 6 vittorie del Napoli contro le 5 del Chievo, e un solo pareggio. Il bilancio al Fuorigrotta è invece favorevole al Napoli, con 4 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta; la vittoria dei veneti in Campania risale alla stagione 2010-11, finì 1 a 3. L'anno scorso il match si chiuse in pareggio (1-1). L'affermazione azzurra più cospicua nell'edizione 2008-09 (3-0). Il risultato più frequente (2-0) è uscito in due occasioni. Per quanto riguarda il pronostico, crediamo che il Napoli non voglia assolutamente rallentare la sua corsa, forse ci sarà da soffrire, ma il segno 1 ci pare abbastanza una garanzia.

Napoli-Chievo potrà essere seguito in diretta tv dalle ore 15:00, con collegamenti prepartita dalle ore 14:15, sui canali Sky Calcio 2 e Mediaset Calcio 2. È inoltre possibile seguire l'evento, per gli abbonati, anche in live streaming su Sky Go e Premium Play.