Domenica 26 ottobre alle ore 15.00 si giocherà a Torino la sfida Juventus - Palermo. I bianconeri sono reduci dalla bruciante sconfitta europea contro l'Olympiakos, arrivata in virtù di una partita mal giocata dai bianconeri che sono stati 'assenti ingiustificati' per almeno la prima ora di gioco. Il match di Champions ha fatto seguito ad un altro mezzo passo falso, quest'ultimo in campionato, contro il Sassuolo, capace di bloccare i campioni d'Italia sull' 1 -1. Il Palermo, al contrario, arriva dalla prima vittoria stagionale, ottenuta per 2-1 contro il Cesena, che ha permesso di riprendere un po' di fiducia a tutto l'ambiente rosanero, a partire da mister Iachini che, come tutti sanno, siede su una delle panchine più instabili della Serie A.

Juventus.

La difesa della Juve sarà la stessa che scende in campo ormai da diverse partite dal momento che sia Caceres che Barzagli non sono ancora pronti per il rientro in campo. Dovrebbero tornare arruolabili Marrone e Romulo, ma mister Allegri probabilmente si affiderà ai soliti Ogbonna, Bonucci e Chiellini. Si giocherà, dunque con il 3-5-2, con Lichtsteiner a destra e Evra a sinistra, mentre potrà tirare il fiato Asamoah. A centrocampo dovrebbe stare fuori Pirlo dopo l'opaca prestazione in Grecia, mentre in attacco di nuovo spazio alla consolidata coppia Tevez-Llorente.

Probabile formazione: Buffon, Ogbonna, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Evra, Tevez, Llorente.

A disposizione: Storari, Rubinho, Asamoah, Marrone, Romulo, Pirlo, Pereyra, Comen, Giovinco, Morata.

I migliori video del giorno

Palermo.

Formazione al completo per i rosanero; la principale novità dovrebbe essere il rientro in squadra di Barreto che potrebbe partire subito dal primo minuto. In difesa Iachini dovrebbe affidarsi a Gonzalez e Munoz, mentre la coppia d'attacco sarà probabilmente composta da Vazquez (tre reti fin qui in campionato) e Dybala.

Probabile formazione: Sorrentino, Munoz, Gonzalez, Andelkovic, Morganella, Barreto, Rigoni, Bolzoni, Lazaar, Vazquez, Dybala.

A disposizione: Ujkani, Terzi, Feddal, Bamba, Daprelà, Pisano, Chochev, N'goyi, Quaison, Joao Silva, Belotti, Makienok.