Cresce l'attesa per Napoli-Roma, big match della 10^giornata di Serie A: agganciata la Juve in testa alla classifica grazie al successo sul Cesena e alla contemporanea sconfitta della squadra di Allegri in quel di Marassi, i giallorossi di Rudi Garcia sono attesi sabato pomeriggio al San Paolo per una sfida ad altissima tensione. Qui Napoli - Il pareggio di Bergamo (1-1) ha rallentato per l'ennesima volta la rincorsa del Napoli alle zone alte della classifica: questa volta però obiettivamente a frenare l'undici di Benitez ci ha pensato una buona dose di sfortuna (errori clamorosi davanti alla porta, poi il rigore sbagliato da Higuain), anche se l'incredibile serie di imprecisioni degli attaccanti partenopei deve in qualche modo far riflettere; sabato però il Napoli avrà l'imperdibile occasione di dimostrare tutto suo valore al cospetto di una squadra che, assieme alla Juve, sembra fare un campionato a parte, e che quindi avrà molto più da perdere in questo senso.

Quindici punti in classifica frutto di 4 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte: Benitez sa che può chiedere molto di più ai suoi, a cominciare proprio dalla sfida con la Roma; il tecnico spagnolo per l'occasione dovrebbe riproporre il suo classico 4-2-3-1 e riconfermare la linea difensiva vista in campo contro l'Atalanta. Difficile che Britos recuperi per sabato, stesso discorso per Gargano, anche se il centrocampista potrebbe essere comunque arruolabile (operato allo zigomo, potrebbe giocare con una maschera protettiva).

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain.

Qui Roma- Azzerato lo svantaggio dalla capolista Juventus, la squadra di Rudi Garcia si appresta a giocare l'attesissimo match di campionato con un ritrovato ottimismo e rinnovata fiducia: dalla sconfitta dello Juventus Stadium, e più precisamente dopo la sosta, la Roma ha ripreso il suo cammino al meglio delle forze, ritrovando gioco e soprattutto risultati (a parte la sconfitta col Bayern, chiaro); il trend è diventato paradossalmente più negativo per la Juve, la Roma potrebbe sfruttare questo momento d'appannamento della squadra bianconera e, come si usa dire, "affondare il colpo".

I migliori video del giorno

La trasferta di Napoli sarà durissima, non solo per il clima, Garcia lo sa e per questo tenterà di schierare la migliore formazione possibile cercando di recuperare in extremis alcuni elementi-chiave: Maicon è sulla via del recupero, ma le sue condizioni sono tutte da valutare; in attacco probabile l'utilizzo del tridente "pesante" Gervinho-Totti-Iturbe.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Yanga-Mbiwa, Manolas, Cholevas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Iturbe, Totti, Gervinho.

Pronostico e quote - Il bilancio delle 4 sfide della passata stagione, (2 in campionato e 2 in Coppa Italia) è perfettamente in equilibrio: in campionato all'andata vinse la Roma (2-0), mentre al ritorno la squadra di Benitez ebbe la meglio sugli avversari proprio al San Paolo (in Coppa Italia 3-2 per la Roma nella gara di andata e 3-0 per il Napoli in quella di ritorno).

L'ultimo successo della squadra capitolina al San Paolo risale al 18/12/'11: i bookmakers, come prevedibile, considerano Napoli-Roma come una classica "tripla" (segno 1 a 2,35, X a 3,40 e 2 a 2,90), anche se vedono i padroni di casa leggermente favoriti rispetto alla vittoria finale; noi consigliamo di puntare sull'over 3.5 (3,00) nonostante sia rischioso, sperando in una partita ricca di gol caratterizzata da un gioco particolarmente offensivo.