Continua a crescere l'attesa per il big match della 10^ giornata di Serie A tra Napoli e Roma di sabato 1 novembre 2014. La partita è attesa alle ore 15.00 allo stadio San Paolo per cui sono ancora disponibili alcuni biglietti. L'importante sfida tra azzurri e giallorossi rappresenta per la Roma un'ennesima prova per scoprire le reali ambizioni della squadra di Rudi Garcia ma, allo stesso tempo, sarà anche per il Napoli un appuntamento da non fallire. Benitez ed i suoi si sono infatti riavvicinati al terzo posto in classifica e, attraverso una vittoria, potrebbero ulteriormente avvicinare le prime della classe. Si ricorda che la Juventus sarà impegnata nella stessa giornata di sabato 1 novembre 2014 sul campo dell'Empoli.

Tornendo alla partita tra Napoli e Roma si sottolinea l'equilibrio del pronostico anche se, secondo gli scommettitori, gli ospiti avranno qualche opportunità in più di ottenere l'importante successo. Tra gli altri match in programma nella decima giornata di Serie A si ricorda l'impegno dell'Inter di Walter Mazzarri al Tardini di Parma, quello del Milan a San Siro contro il Palermo e lo scontro molto interessante tra Sampdoria e Fiorentina.

Orario Napoli-Roma 1 novembre 2014 e probabili formazioni anticipo Serie A.

La partita tra Napoli e Roma è programmata alle ore 15.00 di sabato 1 novembre 2014 allo stadio San Paolo. Tra gli azzurri dovrebbe essere lasciato spazio nella fascia a Ghoulam e Maggio mentre in attacco sarà confermato il tridente formato da Insigne-Callejon-Higuain.

I migliori video del giorno

Tra i giallorossi quasi certe le assenze di Astori e Maicon con una difesa che sarà così formata da Cole, Yanga-Mbiwa, Torosidis e dal rientrante Manolas. In attacco torna dal primo minuto Francesco Totti. Ballottaggio tra Alessandro Florenzi e Juan Iturbe.

Napoli: Rafael, Ghoulam, Albiol, Koulibaly, Maggio, Inler, Jorginho, Hamsik, insigne, Callejon, Higuin. Allenatore: Rafa benitez

Roma: De Sanctis, Cole, Manolas, Yanga-Mbiwa, Torosidis, Pjanic, De Rossi, Nainngolan, Florenzi, Gervinho, Totti.