Saranno le partite tra Napoli-Torino e Fiorentina-Inter e due posticipi di domenica 5 ottobre 2014 che chiuderanno la sesta giornata del campionato italiano di Serie A. Tutte le formazioni sono state impegnate nel corso della settimana in Europa League e, dopo le vittorie nella competizione continentale, vogliono confermare i progressi anche nel campionato di Serie A. Se la partita del San Paolo vede un pronostico particolarmente favorevole ai padroni di casa, chiamati al successo per cercare di ricucire il gap con le prime della classe, la sida del Franche tra Fiorentina ed Inter appare molto più equilibrata e sarà decisa probabilmente solo da alcuni episodi.

Entrambe le partite sono in programma alle ore 20.45 di domenica 5 ottobre 2014 e saranno trasmesse in diretta televisiva dai canali Sky Calcio e Mediaset Premium.

Probabili formazioni Napoli-Torino e Fiorentina-Inter, sesta giornata Serie A.

Molti cambi rispetto alla gara europea per il Napoli di Benitez che dovrebbe vedere la partenza dal primo minuto dei terzini Henrique e Zuniga. In attacco solito ballottaggio tra Mertens ed Insigne con l'italiano favorito per un posto da titolare. Nel Torino pochi dubbi di formazioni con El Kaddouri favorito su Amauri per un posto da titolare.

  • Napoli: Rafael, Albiol, Henrique, Koulibaly, Zuniga, Gargano, Inler, Hamsik, Callejon, Insigne, Higuain. Allenatore: Benitez
  • Torino: Gillet, Glik, Moretti, Bovo, Darmian, Sanchez Mino, Gazzi, Vives, Peres. El Kaddouri, Quagliarella. Allenatore: Ventura.

Ancora molti dubbi per Walter Mazzarri che dovrebbe affidarsi alla coppia Osvaldo-Icardi supportata da un centrocampo in cui solo Medel sembra essere certo della partenza dal primo minuto.

I migliori video del giorno

In difesa rientro di ranocchia vicino a Vidic e Jesus. Nella Fiorentina fiducia in attacco per Babacar, supportato da Cuadrado e Mati Fernandez.

  • Fiorentina: Neto, Savic, Rodriguez, Tomovic, Alonso, Aquilani, Borja Valero, Pizarro, Mati Fernandez, Cuadrado, Babacar. Allenatore: Montella.
  • Inter: Handanovic, Vidic, ranocchia, Juan Jesus, D'Ambrosio, Medel, M'Vila, Hernanes, Obi, Osvaldo, Icardi. Allenatore: Mazzarri.