Oggi pomeriggio, sabato 4 ottobre, torna in campo la Serie A con la sesta giornata: ecco le probabili formazioni Sky. Si comincia con l'anticipo del Bentegodi tra Verona e Cagliari, con gli scaligeri che dovranno prestare la massima attenzione contro la formazione allenata da Zeman reduce dall'incredibile successo di domenica scorsa a San Siro sull'Inter. In serata il Milan ospita il Chievo per tornare al successo dopo tre turni a vuoto.

Gli occhi saranno però tutti puntati su Juventus e Roma, in programma domani pomeriggio alle ore 18, uno scontro al vertice che ci dirà chi tra Juve e Roma è più pronta per prendere in mano le redini della Serie A. Grande spettacolo anche nei posticipi, con tutte e 4 le squadre di Europa League che si affrontano in un'emozionante testa a testa: al Franchi la Fiorentina ospita l'Inter, mentre al San Paolo il Napoli riceve il Torino.

Probabili formazioni Sky: ritorna titolare El Shaarawy, De Rossi out contro la Juve

Verona: Rafael, Sorensen, Marquez, Moras, Agostini, Ionita, Campanharo, Tachtsidis, Toni, J.Gomez, Jankovic

Cagliari: Cragno, Avelar, Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Ekdal, Dessena, Crisetig, Cossu, Ibarbo, Sau

Nel Cagliari ancora indisponibile Conti, soltanto panchina nel Verona per il gioiellino Nico Lopez.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

Milan: Abbiati, De Sciglio, Abate, Alex, Rami, Poli, Muntari, De Jong, El Shaarawy, Torres, Honda

Chievo: Bardi, Frey, Biraghi, Dainelli, Cesar, Cofie, Hetemaj, Radovanovic, Lazarevic, Paloschi, Birsa

Alla fine dovrebbe spuntarla El Shaarawy con Menez e Bonaventura in panca, così come Maxi Lopez, ex dell'incontro

Empoli: Sepe, Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui, Croce, Vecino, Valdifiori, Verdi, Maccarone, Tavano

Palermo: Sorrentino, Andelkovic, Terzi, Feddal, Barreto, L.Rigoni, Daprelà, Vazquez, Belotti, Dybala, Pisano

Indisponibili nel Palermo Munoz e Gonzalez, nell'Empoli Laxalt si siede ancora in panchina

Napoli: Rafael, Maggio, Ghoulam, Koulibaly, Albiol, Inler, Hamsik, Gargano, Callejon, Mertens, Higuain

Torino: Gillet, Darmian, Peres, Glik, Moretti, Bovo, Gazzi, Vives, El Kaddouri, Quagliarella, Amauri

Ventura si affida all'attacco pesante ma deve fare a meno di Basha, Farnerud e Nocerino, Napoli con Insigne in panca.

Fiorentina: Neto, Tomovic, Alonso, Savic, Rodriguez, Aquilani, Borja, Pizarro, Babacar, Fernandez, Cuadrado

Inter: Handanovic, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus, Obi, D'Ambrosio, Medel, Hernanes, M'Vila, Icardi, Osvaldo

Fuori gli esterni titolari, Jonathan, Dodò, Mazzarri dà spazio dal primo minuto a D'Ambrosio e Obi. Le speranze viola sono riposte tutte su Babacar.

Juventus: Buffon, Lichtsteiner, Ogbonna, Bonucci, Chiellini, Asamoah, Vidal, Marchisio, Pogba, Llorente, Tevez

Roma: Skorupski, Cole, Yanga, Manolas, Maicon, Pjanic, Keita, Nainggolan, Iturbe, Totti, Gervinho

La Roma sogna l'impresa senza De Rossi e De Sanctis in forte dubbio, al suo posto pronto il giovane Skorupski.

Udinese: Karnezis, Widmer, Heurtaux, Danilo, Piris, Allan, Badu, Guilherme, Kone, Di Natale, Thereau

Cesena: Leali, Renzetti, Lucchini, Volta, Capelli, Coppola, Cascione, De Feudis, Rodriguez, Marilungo, Brienza

Ennesima panchina per Scuffet, che non riesce a convincere Stramaccioni, che dalla sua ha la posizione sorprendente in classifica.

Sampdoria: Viviano, De Silvestri, Gastaldello, Silvestre, Romagnoli, Palombo, Obiang, Soriano, Gabbiadini, Okaka, Eder

Atalanta: Sportiello, Dramè, Benalouane, Biava, Zappacosta, Cigarini, Carmona, D'Alessandro, Denis, Boakye, Estigarribia

Colantuono ripropone il classico 4-4-2 anche per la trasferta di Genova, Boakye in coppia con Denis.

Parma: Mirante, Mendes, De Ceglie, Lucarelli, Felipe, Lodi, Mauri, Jorquera, Ghezzal, Belfodil, Cassano

Genoa: Perin, Antonelli, De Maio, Roncaglia, Antonini, Rincon, Sturaro, Edenilson, Perotti, Pinilla, Kucka

Gasperini preferisce Pinilla a Matri, tridente per Donadoni, desideroso di risalire al più presto la classifica.

Lazio: Marchetti, Cavanda, De Vrij, Cana, Braafheid, Parolo, Onazi, Mauri, Candreva, Djordjevic, Lulic

Sassuolo: Consigli, Peluso, Cannavaro, Antei, Vrsaljko, Magnanelli, Taider, Biondini, Sansone, Zaza, Berardi

Tridenti a confronto, con Djordjevic che vuole segnare il suo primo gol davanti ai propri tifosi all'Olimpico.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto