Dopo una sosta per le Nazionali caratterizzata praticamente solo dalle polemiche post Juve-Roma, i bianconeri tornano in campo sabato sera contro il Sassuolo per la 7^ giornata di Serie A: i neroverdi di Di Francesco non dovrebbero rappresentare un ostacolo insormontabile, ma la Juventus non potrà assolutamente permettersi di sottovalutare l'impegno.

Qui Sassuolo - Ultima posizione in classifica, 3 gol fatti e ben 12 subiti: l'inizio di campionato della squadra di Di Francesco sembra esattamente quello della scorsa stagione, con l'aggravante aggiunta della scarsa (e inaspettata) prolificità in zona-gol; vero che il Sassuolo ha già affrontato nell'ordine Inter, Fiorentina, Napoli e Lazio, ma è vero anche che con questa fragilità difensiva difficilmente gli emiliani potranno ripetere il miracolo-salvezza.

Di Francesco, che recupera Vrsaljko sulla fascia, dovrebbe in ogni caso riproporre il suo classico 4-3-3, anche se sabato sera avrà di fronte avrà il miglior attacco (come il Milan) e la miglior difesa (assieme a quella della Samp) del campionato.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljco, Antei, Cannavaro, Longhi; Taider, Biondini, Magnanelli; Berardi, Zaza, Sansone.

Qui Juve - Massimiliano Allegri potrà sorridere ora ripensando a chi gli rinfacciava le sue "partenze-lente": dopo 6 giornate infatti sono 18 i punti in classifica (13 gol fatti e 2 subiti) e il ruolino di marcia non sembra affatto quello di una squadra "appagata"; in ogni caso è meglio non abbassare la guardia, il Sassuolo è una squadra che non gioca in base all'avversario e che quindi potrebbe non soffrire del "timore reverenziale" tipico di chi (almeno in Italia) affronta la Juve.

I migliori video del giorno

Gli unici problemi per il tecnico sono quelli legati alle assenze in difesa: Caceres (infortunio con la Roma) starà fuori ancora per diverso tempo, così come Barzagli, e quindi l'opzione più probabile resta l'impiego di Ogbonna dal 1'; nelle scorse ore si è sparsa la voce di una possibile cambio di modulo (si passerebbe al 4-3-3), ma al momento sembra molto difficile, se non impossibile, che ciò avvenga.

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichsteiner, Marchisio, Pirlo, Pogba; Asamoah; Tevez, Llorente.

Pronostico e quote- La passata stagione finì malissimo per il Sassuolo: all'andata 4-0 a Torino, al ritorno 1-3 al Mapei Stadium; sabato sera servirà un'impresa ai padroni di casa ma si sa, nel calcio nulla è scontato. Per i bookmakers non ci sarà partita (segno 1 a 8,00, X a 4,50 e 2 a 1,36), lo dimostra anche la quotazione del segno 1X (2,90): interessante notare come le quote Gol (1,90) e No Gol (1,80) siano molto vicine tra di loro, evidentemente perchè ci si aspetta una partita giocata a viso aperto da entrambe; a rafforzare la tesi, ecco l'over 2.5 quotato "solo" 1,72 volte la posta. Il nostro consiglio è di puntare sull'over 3.5 (2,85), oppure sulla quota Gol.