Domenica 16 novembre va in scena l'interessante sfida tra Belgio e Galles, incontro valido per la 4^ giornata di qualificazione a Euro 2016: separate da 3 punti in classifica nel Girone B, le due squadre si affronteranno allo Stade Roi Bauduin (Stadio Re Baldovino, Bruxelles), calcio d'inizio ore 18.

Qui Belgio- Dopo la vittoria contro Andorra nella prima giornata (6-0) e il pareggio con la Bosnia nella seconda (1-1), la squadra di Wilmots cerca nuovamente i 3 punti contro il Galles capolista (anche se con una partita in più): reduce dal brillante 3-1 con il quale ha liquidato la pratica-Irlanda (amichevole del 12/11), la Nazionale belga ha bisogno di una vittoria convincente sia per conquistare la testa del girone, sia per continuare quel processo di crescita iniziato nell'ultimo biennio sotto la guida dello stesso tecnico.

Privo di numerose pedine fondamentali all'interno dello scacchiere tattico, domenica Wilmots riproporrà probabilmente gran parte dell'undici iniziale della sfida con l'Islanda: non è da escludere però che sia Nainggolan, sia Januzaj, possano partire dal 1' (Januzaj era titolare comunque anche mercoledì sera), mentre Lukaku dovrebbe riprendersi il ruolo di prima punta.

Belgio (4-2-3-1): Courtois; Vertonghen, Lombaerts, Vanden Borre, Alderweireld; Nainggolan, Witsel; Dembelè, Hazard, Januzaj; Lukaku.

Qui Galles- Primo posto nel girone con 7 punti, due vittorie, un pareggio, 4 gol fatti e 2 subiti: la squadra di Coleman grazie ai risultati ottenuti nelle prime 3 partite (Andorra-Galles 1-2, Galles-Bosnia 0-0, Galles-Cipro 2-1) si è guadagnata di diritto lo scettro di rivelazione del Gruppo B.

I migliori video del giorno

Vero che la Nazionale gallese ha una partita in più rispetto agli avversari di domenica, ma è vero anche che in pochi si aspettavano un inizio-sprint da parte di Bale e compagni: le ottime prove offerte fin qui dimostrano certamente l'eccellente lavoro svolto dal tecnico, ma anche la crescita esponenziale dei singoli all'interno del gruppo (il Galles può vantare la presenza di elementi come Ramsey, Allen e, soprattutto, Bale), elemento questo da non sottovalutare in prospettiva futura.

Galles (4-3-3): Hennessey; Gunter, Williams, Taylor, Collins; Ledley, Allen, Ramsey; Bale, Robson-Kanu, Cotterill.

Pronostico e quote- Il bilancio complessivo dei 10 precedenti tra le due squadre è decisamente a favore del Belgio (5 vittorie, 2 pareggi e 3 vittorie Galles): i due più recenti incontri tra le due (girone di qualificazione a Brasile 2014) sono terminati con un pareggio (1-1 a Bruxelles) e con una vittoria in favore della squadra di Wilmots (0-2 a Cardiff).

I bookmakers prevedono una facile vittoria dei padroni di casa (segno 1 a 1,26, X a 5,20 e 2 a 10,00 Paddy Power), e pensano che il Galles, nonostante la leadership nel girone, avrà difficoltà nel centrare un risultato positivo (X2 a 3,80): il nostro consiglio pertanto è di puntare sulla quota Gol (2,20), in alternativa giochiamo il risultato esatto 2-1 (8,00).