L'Inter confeziona il primo regalo di Natale per Roberto Mancini. Sotto l'albero nerazzurro, infatti, il tecnico troverà quasi certamente Lucas Podolski, centravanti dell'Arsenal. La trattativa fra i club è a buon punto e potrebbe chiudersi a breve: il 27enne centravanti tedesco dovrebbe accasarsi all'Inter in prestito gratuito fino a giugno. C'è da capire cosa accadrà una volta terminato il prestito, se il calciatore verrà riscattato con diritto, oppure con obbligo di riscatto. Nel primo caso, il club di Thohir potrebbe arrivare a spendere fino a 8 milioni di euro, mentre per la seconda opzione non vuole superare i 5-6 milioni. Ad ogni modo, questi sembrano dettagli che Inter e Arsenal supereranno senza problemi, dato che già c'è un accordo di massima.

Lucas Podolski in rotta con l'Arsenal, pronto ad andare all'Inter

Podolski è entusiasta di un eventuale trasferimento all'Inter, poiché è scontento della situazione attuale che sta vivendo all'Arsenal. Più volte, infatti, il centravanti tedesco si è lamentato dello scarso minutaggio che in questa stagione gli ha riservato il tecnico Wenger, non escludendo un addio ai Gunners già a gennaio. Del resto, Lucas Podolski ha più volte ricordato come Mancini gli abbia sempre dimostrato grande stima, rivelando che lo voleva con sé anche quando era l'allenatore del Galatasaray, ma poi non se ne fece più niente. Stavolta, invece, le strade del tecnico e del centravanti dovrebbero effettivamente incrociarsi sulla via che porta ad Appiano Gentile.

Quando e dove giocherà Podolski?

Il sogno dei tifosi dell'Inter è quello di vedere il nuovo acquisto subito in campo nel giorno dell'Epifania contro la Juventus.

I migliori video del giorno

Difficilmente, però, questo sogno potrà concretizzarsi, poiché i tempi tecnici sono comunque lunghi e, anche se Inter ed Arsenal dovessero ratificare l'intesa in pochi giorni, ci sarebbe da attendere l'iter burocratico riguardante il transfer per permettere al calciatore di scendere in campo con la nuova maglia nerazzurra. Ad essere ottimisti, Podolski potrebbe fare il suo debutto all'Inter l'11 gennaio contro il Genoa. Mancini ha già le idee chiare sulla collocazione che il tedesco troverà nella sua squadra: sarà esterno offensivo di sinistra, e se dovesse arrivare anche Cerci, allora andrebbe a formare il tridente d'attacco pesante e molto tecnico che l'allenatore nerazzurro ha in mente per la sua Inter.