Annuncio
Annuncio

Domani 21 dicembre si giocano le altre partite della sedicesima giornata, ecco il calendario del campionato di Serie A in programma per domani. In attesa di conoscere il risultato di Roma-Milan di oggi 20 dicembre, gli occhi degli appassionati del calcio italiano sono tutti puntati sul posticipo di domenica sera tra Inter e Lazio. I nerazzurri di Roberto Mancini affrontano una delle formazioni rivelazione di questo girone d'andata. I biancocelesti occupano il quarto posto alle spalle del Napoli, vittorioso giovedì nell'anticipo del San Paolo contro il Parma (tutto facile per gli uomini di Benitez, bravi ad imporsi con il risultato di 2-0 sui ducali).

L'Inter lunedì scorso ha conquistato la prima vittoria della gestione Mancini, andando a vincere al Bentegodi contro il Chievo (di Ranocchia e Kovacic le reti del successo nerazzurro).

Advertisement

In classifica Icardi e compagni stazionando in undicesima posizione a quota 20 punti: qualora la Beneamata dovesse vincere rientrerebbe prepotentemente in corsa per la conquista del terzo posto. Di seguito le istruzioni sulla diretta tv delle partite di domani e le info streaming per gli abbonati Sky e Mediaset Premium

Calendario Serie A partite domani 21 dicembre: l'orario della diretta tv e le info streaming delle due pay tv italiane

Le partite del calendario di Serie A in programma domani domenica 21 dicembre verranno trasmesse in diretta tv sulle pay tv Sky e Mediaset Premium mentre in streaming su Sky Go e Premium Play. Ecco il riepilogo: 

  • Verona-Chievo ore 12.30 su Sky Calcio 1 HD e Premium Calcio 
  • Atalanta-Palermo ore 15 su Sky Calcio 4 HD e Premium Calcio 3
  • Fiorentina-Empoli ore 15 su Sky Calcio 1 HD e Premium Calcio 2
  • Torino-Genoa ore 15 su Sky Calcio 2 HD e Premium Calcio 1
  • Sampdoria-Udinese ore 15 su Sky Calcio 3 HD
  • Inter-Lazio ore 20.45 su Sky Calcio 1 HD e Premium Calcio 
Se avete già letto i pronostici di Serie A della 16^ giornata avrete avuto modo di leggere la nostra preferenza per la Lazio nel big match di San Siro di domenica sera. Rischia una figuraccia casalinga anche il Torino contro il Genoa, reduce dal ko non senza polemiche contro la Roma. Riflettori puntati anche su Atalanta-Palermo, dove i rosanero hanno l'occasione di fare il salto di qualità (non la penserà però allo stesso modo l'ex Colantuono, ora allenatore a Bergamo, possibile sorpresa anche al Franchi, dove l'Empoli non parte battuto contro la più quotata Fiorentina, mentre Verona e Sampdoria dovrebbero respingere agevolmente le minacce portate rispettivamente da Chievo e Udinese.