Dopo essere stato ad un passo dal seguire il suo ex allenatore Maurizio Sarri, il giovane trequartista Riccardo Saponara si è ritrovato in mezzo ad un intrigo di mercato che vede coinvolte Napoli e Juventus. Dopo l'acquisto di Mirko Valdifiori, la società partenopea voleva regalare al suo tecnico un altro dei protagonisti della stagione straordinaria dell'Empoli, ma nelle ultime ore si è inserita la Juventus, trasformando così la trattativa in un triangolo di mercato.

Allegri sponsor di Saponara e Napoli infuriato

La Juventus è alla ricerca di un trequartista da regalare a Massimiliano Allegri per il suo 4-3-1-2 e lo stesso tecnico livornese ha fatto il nome alla dirigenza del giovane Saponara. Allegri, infatti, è un suo grande estimatore tanto che fu lui stesso a volerlo portare al Milan, squadra che poi lo ha rivenduto all'Empoli proprio dopo l'esonero di Allegri.

Il Napoli è infuriato con i toscani che praticamente avevano già promesso Saponara agli azzurri per una cifra intorno agli 8 milioni di euro. E così i partenopei hanno abbandonato (solo momentaneamente) la pista Saponara e si stanno concentrando sull'operazione Allan con l'Udinese. Inoltre, il Napoli ritiene Saponara un giocatore fondamentale in quanto pedina importante per lo scacchiere di Sarri, mentre la Juventus lo reputa importante in prospettiva futura.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus SSC Napoli

I dirigenti della Juve si stanno impegnando per portare uno tra Oscar e Jovetic, ma questi movimenti, anziché giocare a favore del Napoli, permettono ai campioni d'Italia di essere in pole position per Saponara. Infatti, oltre alla cifra di 11 milioni di euro su cui il Napoli potrebbe comunque rilanciare, i bianconeri lascerebbero un altro anno Saponara all'Empoli con la formula del prestito e questa opzione è molto gradita all'Empoli, il quale potrebbe rimandare di un anno la separazione da uno dei suoi pezzi da novanta.

Lotta in Premier per Ogbonna

Se questa operazione dovesse concludersi, parte dei soldi per la trattativa dovrebbe arrivare dalla cessione di Angelo Ogbonna. Proprio come lo spagnolo Fernando Llorente ormai in procinto di essere venduto, anche il difensore ex Torino è ai margini del progetto del tecnico Allegri. Col definitivo passaggio alla difesa a quattro e l'arrivo del baby fenomeno Rugani, lo spazio a disposizione di Ogbonna si è ulteriormente ridotto e così il giocatore vuole cambiare aria.

Dopo due anni non convincenti nonostante l'investimento di 15 milioni di euro, la Juventus è decisa a cederlo a titolo definitivo (opzione non gradita al Bologna) e a cercare di recuperare in parte la cifra spesa. Per questo il futuro di Ogbonna è destinato alla Premier League, dove Southampton, Aston Villa ed Everton sono le squadre disposte a versare la cifra nelle casse bianconere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto