Il primo impatto da nuovo giocatore dell'Internazionale di Kondogbia è iniziato questa mattina presso una clinica convenzionata per le consuete visite mediche di rito.

Il contratto tra la società nerazzurra e il Monaco è stato siglato nella notte scorsa e questa mattina all'alba il giocatore, classe 1993, accompagnato dal fratello e dal suo procuratore è partito in auto da Montecarlo alla volta del capoluogo meneghino.

30 milioni di euro di più altri 6 milioni di bonus e 3,8 milioni di ingaggio a stagione in cinque anni, questi i numeri stratosferici dell'accordo raggiunto, per quello che è diventato subito il calciatore più pagato della rosa a disposizione di mister Mancini.

Kondogbia è stato soffiato dopo una trattativa estenuante ma veloce fatta di continui rilanci ai cugini del Milan, che erano ormai sicuri di aver raggiunto l'accordo con il giocatore della squadra monegasca; invece l'ad rossonero Galliani è rimasto clamorosamente a bocca asciutta e finito al centro dell'ironia e delle vignette sui vari social network che girano in rete.

Dopo un'ora e mezza di visite mediche il centrocampista centrale africano, ma naturalizzato francese, sempre senza aver rilasciato alcuna dichiarazione davanti ai numerosi giornalisti italiani giunti per l'occasione e che volevano cogliere qualche sua frase, si è recato presso il centro federale del CONI per il disbrigo delle pratiche burocratiche riguardanti il tesseramento in Italia.

Alla fine di questa lunga ed estenuante giornata il calciatore ha incontrato i suoi entusiasti nuovi tifosi nerazzurri sul balcone di un noto albergo milanese; Kondogbia diventa così il secondo giocatore più pagato di sempre della storia dell'Inter, dopo Christian Vieri che fu acquistato dai biancocelesti della Lazio per 90 miliardi delle vecchie lire, ma quelli erano altri tempi in cui l'Inter di Moratti vinceva gli scudetti d'estate e non sui terreni di gioco in inverno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Speriamo di conseguenza che per i tifosi finalmente il vento inizi a cambiare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto