Alla fine, Johannes Geis ha preferito restare in Germania, andare "sul sicuro" e, ad appena 22 anni, rinviare un trasferimento in un altro Paese che, con tutta probabilità, gli avrebbe stravolto vita ed abitudini. Dopo essere stato persino in visita a Formello, ed aver visto con i propri occhi la bontà delle strutture di allenamento della Lazio, il calciatore del Mainz ha firmato, ieri un contratto che lo legherà per i prossimi 4 anni allo Schalke 04, formazione di Gelsenkirchen.

Geis, come riportato dalla 'Bild', è passato al club dei 'Minatori' per 10 milioni di euro, e riceverà un ingaggio di 3 milioni l'anno più bonus: cifre troppo alte per la compagine di Claudio Lotito, che si era spinta ad offrire fino a 8 milioni al Mainz ed un milione l'anno al calciatore.

Poco male. La Lazio si sta muovendo con egual efficacia sul mercato per garantire all'allenatore Stefano Pioli un interno di sostanza e tecnica per il suo centrocampo.

Nei prossimi giorni, come rilevato da 'Tuttomercatoweb', il direttore sportivo Ighli Tare incontrerà l'entourage di José Mauri, 19enne italo-argentino ufficialmente svincolatosi dopo il fallimento del Parma. Mauri, che nonostante la giovanissima età in campo si muove come un veterano, e che si è distinto nella massima serie nella brutta stagione del club ducale con 33 partite giocate, quasi tutte da titolare, e 2 gol, interessa moltissimo anche al Milan (che appare in vantaggio) ed alla Fiorentina: la Lazio, però, può giocarsi la carta della partecipazione alla prossima Champions League, e la promessa di un progetto vincente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Calciomercato

Oltre al centrocampo, che perderà Cristian Ledesma dopo 10 anni in biancoceleste, Tare e Lotito puntano a rinforzare adeguatamente l'attacco. Hanno perso molta forza le ipotesi che vedevano la società capitolina trattare il brasiliano ex Milan Alexandre Pato, l'esterno dell'Olympique Marsiglia Florian Thauvin ed il centravanti svedese del Manchester City, John Guidetti. Secondo quanto raccolto dai giornalisti de 'Il Tempo', nelle ultime ore sarebbe stato offerto alla Lazio addirittura Pablo Daniel Osvaldo, destinato a lasciare il Boca Juniors per far rientro al Southampton, proprietario del suo cartellino.

Quella che porta all'ex romanista, però, è per il momento una suggestione e poco più. Sul mercato c'è anche Giampaolo Pazzini, libero a parametro zero dopo essersi svincolato dal Milan: opzione molto più 'calda'.

Il vero obiettivo della Lazio, però, resta sempre Fabio Borini: l'interesse biancoceleste per il 24enne attaccante ai margini del progetto tecnico del Liverpool è stato confermato anche dal 'Daily Mirror'.

L'ex Roma e Parma andrebbe così a completare il reparto delle punte centrali con Miroslav Klose e Filip Djordjević. La concorrenza su Borini, però, è spietata: oltre che in Bundesliga, dove piace a Schalke 04 e Borussia Mönchengladbach, interessa anche alla Fiorentina ed, in Premier League, al Sunderland che salvò, due stagioni orsono, realizzando 10 reti in 40 incontri.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto