Giornate intense in casa Inter, dove il presidente Thohir, cerca di mantenere le promesse fatte a Roberto Mancini. Sono stati offerti 27 milioni al richiestissimo Geoffrey Kondogbia, classe '93 centrocampista del Monaco. La concorrenza è alta, su di lui forte l'interesse di Milan e Juventus. Sono ripartiti i contatti con il Manchester City, per parlare di Stevan Jovetic. Il montenegrino è la prima scelta per l'attacco.

Il club inglese è disposto a cedere il giocatore solo a titolo definitivo. Il corteggiamento continua e per Jovetic la possibilità che le porte della serie A possano riaprirsi, è reale. C'è ottimismo nella trattativa.

Il primo colpo destinato a concludersi è quello di Miranda. Difensore brasiliano classe '84, dell'Atletico Madrid, colonna portante della squadra di Simeone. Affare da 15 milioni, per sbarazzarsi della concorrenza di Milan, Chelsea e Manchester United.

Atteso per giovedì l'incontro, che potrebbe risultare decisivo. Il futuro di Thiago Motta al PSG si decide in questi giorni. Il presidente del club parigino, lo reputa una pedina importante. Il suo contratto è in scadenza nel 2016. Il giocatore quindi, o rinnova o si tratterà di una rottura. La sua valutazione si aggira intorno ai 10 mln, ma considerando la situazione, si andrebbe verso un netto ribasso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

L'Inter è alle porte.

Per quanto riguarda il mercato in uscita, numerosi i rumors intorno al nome di Kovacic. Il talento croato piace molto al Liverpool, ma la società nerazzura ha deciso di non cederlo. Mancini lo reputa fondamentale nel progetto e a meno di un'offerta irrinunciabile, il giovane centrocampista resterà a Milano.

La rosa va comunque sfoltita. Un nome in uscita è sicuramente quello di Yuto Nagatomo.

Su di lui, oltre la Sampdoria, hanno chiesto informazioni anche i tedeschi dello Shalke 04. Assieme al terzino, Zdravko Kuzmanovic. Corvino (attuale dirigente del Bologna) lo portò in Italia ai tempi della Fiorentina, e lo stesso Ds sembra che lo voglia portare in Emilia. La valutazione è accessibile, ma il vero ostacolo sembra essere quello dell'ingaggio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto