La difesa è stata uno dei talloni d'Achille del Napoli di Benitez, in particolare dopo la partenza di Fernandez e, soprattutto, del portierone Reina. Troppo lenti i centrali, troppo acerbo Koulibaly, troppo imprecisi i portieri, troppo altalenanti gli esterni, con Strinic partito bene e finito male, Ghoulam sopra la media ma mai esaltante, Maggio eccellente al finale di stagione ma deludente in tanti incontri e Zuniga, la beffa, sempre fuori per ragioni di salute, e oggi nuovamente protagonista con la sua Colombia.

Pubblicità
Pubblicità

Quest'anno De Laurentiis sembra orientato a agire da subito sul mercato, puntellando i reparti in maggiore difficoltà, per offrire a mister Sarri una squadra in grado di competere ad alti livelli. E così, mentre si delineano le strategie per l'attacco, con il possibile arrivo di Immobile e Mbakogu a compensare le partenze probabili di Callejon e Zapata, il presidente è tornato alla carica per strappare al Torino il venticinquenne Matteo Darmian, ormai non più giovane promessa ma bella realtà del campionato e della Nazionale.

Su Darmian, però, che con le sue caratteristiche di esterno veloce e tecnicamente valido fa gola a molti, si sarebbe fiondato il Bayern Monaco. I bavaresi, che non hanno problemi di bilancio, sarebbero pronti a versare nelle casse del Toro i 20 milioni di euro richiesti dal presidente Cairo.

Il Napoli, però, ha dalla sua un tris di giocatori che interessano da tempo i granata, e che possono essere inseriti nella trattativa come contropartite tecniche: c'è Omar El Kaddouri, mai brillante sotto il Vesuvio, ma ormai perfettamente inserito nel gioco del Torino; il trequartista è in comproprietà, e il Napoli potrebbe facilmente privarsi della sua metà, valutata 4,7 milioni; in Piemonte potrebbe approdare anche Jorginho, l'italo-brasiliano che incantava Verona e che ha avuto notevoli difficoltà con il gioco di Benitez, anche se pare che Sarri abbia espresso parole di apprezzamento.

Pubblicità

Infine il colombiano Zapata, attaccante forte, veloce e potente, con una media realizzativa altissima e un minutaggio inferiore alle aspettative, dopo un biennio da vice-Higuain. Torino potrebbe offrirgli una maglia da titolare, e Cairo potrebbe ritrovarsi con un atleta motivato e desideroso di far bene.

Ha dell'incredibile, infine, la notizia secondo cui con l'arrivo di Darmian il Napoli potrebbe cedere Ghoulam o Zuniga al Real Madrid. In particolare per il colombiano, c'è da chiedersi perché mai uno dei club con possibilità di spesa quasi illimitate del campionato spagnolo dovrebbe acquistare un esterno con un ingaggio oneroso, che da quasi due anni non gioca in campionato.

Hai già letto le ultime sul mercato del Napoli?

Leggi tutto