Nuovi colpi di mercato previsti dal Napoli. La squadra di Aurelio De Laurentiis è indaffarata sia sul fronte vendita che su quello acquisti; con l'arrivo di mister Sarri, saranno molte le novità per la formazione azzurra, che proviene da una stagione affrontata con troppa superficialità. I risultati fallimentari ottenuti nel corso delle ultime giornate, infatti, sono costate agli uomini di Rafa Benitez i preliminari di Champions League e la Coppa Italia.

I possibili acquisti

Per rafforzare la retroguardia, il Napoli pensa a Marios Oikonomou, giocatore militante tra le fila rossoblù del Bologna. Nei giorni scorsi, la dirigenza è andata nel capoluogo emiliano per discuterne, offrendo ben 4 milioni di euro.

Gli azzurri, inoltre, sono alle calcagna di Allan, centrocampista dell'Udinese, per il quale nei giorni scorsi c'è stata l'offerta decisiva per sorpassare la Juventus: 12 milioni di euro.

Cristiano Giaretta, direttore sportivo dell'Udinese, ha però subito messo il freno alle aspettative degli azzurri, sostenendo che la cifra sarebbe troppo bassa per portare via il calciatore dalla formazione friulana.

Non meno desiderato è Matteo Darmian, calciatore granata su cui il Manchester United ha già messo gli occhi, e per il quale la società torinese ha chiesto 15 milioni di euro. Nell'affare, però, hanno fatto il loro ingresso due calciatori molto appetitosi per mister Ventura, Jorginho ed il centravanti Duvan Zapata.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli Calciomercato

Il Napoli, infatti, ha intenzione di sfoltire la rosa: il centrocampista, da poco riscattato dai gialloblù del Verona, non troverebbe spazio con l'arrivo di Valdifiori, mentre l'attaccante ha espressamente chiesto di giocare con maggiore continuità. Gli azzurri, oltre ad un consistente differenziale in denaro, mettono anche El Kaddouri sul piatto delle offerte. I granata, però, hanno deciso di non riscattare il calciatore marocchino, che tornerà al San Paolo.

Sarri valuterà a breve il suo operato, per decidere se inserirlo nella rosa o rimetterlo sul mercato.

Due sono i nomi che spuntano per l'attacco: Immobile e Perotti. Per quanto riguarda il primo, non è la prima volta che l'attaccante del Borussia chiama il Napoli, entusiasta di ritornare in Italia vestendo la maglia azzurra, affiancando Higuain ed Insigne. Il secondo, invece, fa gola a Sarri: il d.s.

Giuntoli ha incontrato i colleghi del Genoa per parlare dell'argentino, nel mirino del Watford già dalla fine del campionato. Perotti, dal canto suo, non sarebbe molto d'accordo a trasferirsi in Inghilterra.

Riscatti effettuati e giocatori in uscita

Il Napoli, oltre a Jorginho, ha riscattato anche Sebastiano Luperto dal Lecce, difensore classe 1996, nonché Jacopo Dezi, ventunenne classe 1992, dal Crotone.

Sul fronte delle vendite, invece, il colombiano Camilo Zuniga, probabilmente, non vestirà più la maglia del Napoli. Tra cartellino ed ingaggio, l'operazione avrà comunque il suo spessore. In prima linea, a corteggiare il terzino destro, c'è già la Sampdoria di Ferrero. Quasi certamente, Raul Albiol lascerà la retroguardia azzurra; lo spagnolo piace al Valencia, dunque farà presto ritorno in patria.

Faouzi Ghoulam ha tanti ammiratori nel campionato inglese. Secondo varie indiscrezioni, l'Arsenal sarebbe disposta a pagare 15 milioni di euro per avere l'algerino a Londra; dura sarà la lotta con il Chelsea, squadra anch'essa interessata al giocatore. Per quanto il Napoli sia restio a lasciarlo andare, la giusta offerta potrebbe fargli cambiare radicalmente idea.

Qualora dovesse partire Salah dalla Fiorentina, i viola hanno già visto in Lorenzo Insigne un possibile sostituto. L'agente del giocatore, tutt'altro che contrario, si è già pronunciato favorevole ad un eventuale trasferimento, sostenendo che Firenze sia la piazza giusta per far crescere l'attaccante.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto