Continua a tenere banco il caso Carlos Tevez. L'attaccante della Juventus ha fatto sapere che al momento resta concentrato sulla Coppa America e non intenzionato a discutere del suo futuro prossimo fin quando l'Argentina sarà impegnata nella competizione. Parole che però cozzano con le incursioni di Angelici (il presidente del Boca Juniors) nel ritiro della nazionale argentina.

La Juventus è irritata con Tevez

Marotta non ha gradito le parole di Tevez perché fino a prova contraria il suo presente si chiama Juventus, senza dimenticare l'anno di contratto che ancora lega l'Apache al club bianconero.

Pubblicità
Pubblicità

Come riporta AS, l'Atletico Madrid si è ritirato dalla corsa per l'argentino. Il quotidiano spagnolo parla di "richieste esorbitanti" che hanno spinto il club madrilista a defilarsi, impossibilitato a competere - sul fronte ingaggio - con il Psg. Resta in corsa il Boca Juniors che però fa più leva sul cuore che sul portafogli. Con Tevez, Angelici si gioca la riconferma alla guida del club argentino, ciò spiega perché tanta determinazione nel tentare di convincere l'attaccante della Juventus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Per Tevez un biennale da 5 milioni

Tuttosport rivela le cifre dell'offerta presentata da Angelici: un biennale da 5 milioni l'anno. Il contratto non esalta particolarmente l'argentino che vorrebbe spuntare almeno un triennale. Ovviamente, d'interpellare la Juventus neanche se ne parla, nonostante l'esistenza di un contratto. L'ultimatum di Marotta sta per scadere: Tevez deve prendere una decisione. Decisione che non contempla la possibilità di andare via gratis.

Pubblicità

La Juve è pronta a venire incontro al calciatore ma chi vuole Tevez, deve pagare; cosa che il Boca non è disposto a fare.

In attacco resta calda la pista che porta a Mandzukic, con il Milan ormai defilatosi dopo aver puntato con decisione su Jackson Martinez. Presto si dovrebbe conoscere la destinazione di Llorente. L'attaccante spagnolo ha due opzioni: tornare in patria (ci sono stati contatti con il Siviglia) oppure tentare l'avventura in Premier League.

Martin Montoya ha dato mandato al suo agente di trovargli un'altra squadra. Il terzino del Barcellona vuole maggiore spazio e il rinnovo di Dani Alves, unitamente all'acquisto di Aleix Vidal, gli hanno fatto capire che è tempo di cambiare aria. La Juventus aveva fatto un sondaggio per lo spagnolo lo scorso gennaio. L'entourage del calciatore ha riallacciato i rapporti con il club bianconero, oltre che con altri club potenzialmente interessati.

Pubblicità

Tuttavia, prima di Montoya la Juventus farà un tentativo per il pari ruolo Silvan Widmer, in forza all'Udinese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto