Il Genoa di Enrico Preziosi sta per regalarsi un colpo per il centrocampo. È infatti molto ben avviata la trattativa con il Manchester City per il giocatore classe 1996, Ntcham, del quale si parla un gran bene. Pochissimi dettagli da sistemare, accordo ormai a un passo. Inoltre, secondo quanto rivelato da Il Secolo XIX, le parti starebbero trattando sull'inserimento di un diritto di riscatto nell'operazione.

Intanto continua a tenere banco la telenovela Perotti. L'argentino è stato seguito da Napoli, Inter e Watford con il club inglese che aveva già raggiunto l'intesa con la società ligure, ma alla fine la trattativa ha subito una brusca frenata per volontà dell'attaccante: 'El Monito', infatti, sperava in una chiamata dalla Spagna che al momento non è arrivata. Resta calda la pista che lo porterebbe al Napoli ma la distanza tra domanda e offerta è ancora ampia.

Pubblicità
Pubblicità

Preziosi lancia l'ultimatum

Intanto il presidente Preziosi ha dato una sorta di ultimatum al giocatore, invitandolo a riflettere sul suo futuro e proponendogli un rinnovo contrattuale con un adeguamento dell'ingaggio. "Gli ho detto che siamo disposti ad adeguargli lo stipendio se vuole rimanere - ha spiegato il massimo dirigente del Genoa - ma se viene e mi dice che c'è un club io devo trattare. Finora solo una proposta ufficiale, del Watford, dove non vuole andare. Se partisse ci servirebbe ancora un attaccante...". Gli indizi per un eventuale sostituto portano al giocatore del Cesena, Gregorie Defrel che ha collezionato 102 presenze e 15 gol con la maglia dei bianconeri.

Sul francese ci sono Sassuolo, Palermo, Sampdoria e Bologna ma al momento nessuno di questi club si è avvicinato concretamente alla richiesta di Rino Foschi pari a 6,5 milioni di euro

Il Genoa così continua a seguire con attenzione M'Baye Niang, rientrato al Milan dopo un girone di ritorno da protagonista sotto la lanterna. Il suo agente Moussa Ndiaye ha speso belle parole sull'esperienza del suo assistito in Liguria ma non si è sbilanciato sul futuro del ragazzo: “Leggo in Italia molti rumors, anche di un ritorno al Genoa. E’ stata una bella esperienza dove il ragazzo ha dimostrato di valere la Serie A. Non abbiamo bisogno di andare in prestito un’altra stagione. Il Milan sicuramente si è potenziato davanti con Bacca e Luiz Adriano, Niang è consapevole della concorrenza ma è pronto a sgomitare per ritagliarsi uno spazio”.

Leggi tutto