In dirittura d'arrivo il primo colpo di mercato della Fiorentina, che arriva proprio dal Brasile, un mercato molto battuto dalla dirigenza viola in queste ore. Dalla squadra del Botafogo arriva il laterale destro classe '93 Gilberto Moraes Junior, descritto in patria come una freccia per la grande mobilità e la grande velocità di base, ma in possesso anche delle classiche doti tecniche di palleggio tipico dei giocatori verdeoro. Il giocatore ha debuttato con la maglia del Botafogo nella gara vinta per 3-1 contro il Cruzeiro: da allora il giocatore ha conquistato i tifosi locali, diventando titolare inamovibile; successivamente sono arrivate anche le convocazioni con le nazionali giovanili brasiliane che lo hanno messo in vetrina, facendolo apprezzare agli addetti ai lavori per le proprie sopraffini qualità tecniche e per i ghiotti assist serviti alle punte. Il giocatore arriverebbe grazie ad una operazione low cost, tenuto conto che il contratto del giocatore scadrà nel dicembre di quest'anno.

Pubblicità
Pubblicità

Il costo dell'operazione non supera i due milioni di euro.

In arrivo anche Xhaka, dal Basilea

Ma quella di Gilberto non è l'unica operazione ormai in dirittura d'arrivo. Si avvicina alla maglia viola anche il centrocampista elvetico Taulant Xhaka di proprietà del Basilea, con il quale siamo ormai ai dettagli. Il giocatore arriverà a titolo definitivo per l'espressa volontà del nuovo tecnico Paulo Sousa che punta molto sull'estro e sulle qualità del giocatore allenato al Basilea nella scorsa, fortunata stagione del club svizzero.

Intanto continuano le voci di mercato che riguardano il bomber Mario Gomez, ieri a secco nell'amichevole contro i modesti ungheresi del Gyor, sempre di più accostato in queste ore ai turchi del Besiktas. L'eventuale partenza di Gomez aprirebbe la pista per l'approdo in viola di Mattia Destro, alla ricerca di una squadra in queste ore, e molto tentato dalla maglia viola. L'unico scoglio da superare sarebbe il nodo relativo alle pretese della Roma, che chiede 14 milioni di euro per lasciar partire il giocatore a titolo definitivo.

Pubblicità

La Fiorentina vorrebbe puntare su un prestito con diritto di riscatto.

Leggi tutto