Il calciomercato sta vivendo le sue ore più frenetiche e la Juventus di Allegri sta rientrando prepotentemente in corsa per un terzino e un trequartista. Vediamo come è stata impostata la squadra per la prossima stagione in virtù di cessioni eccellenti e nuovi acquisti.

Il mercato: addio a Tevez e Pirlo, Dybala e Khedira i sostituti

Questa finestra estiva di mercato della squadra campione d'Italia sta mettendo non pochi dubbi nelle teste dei propri tifosi.

Pubblicità
Pubblicità

Hanno salutato due perni fondamentali come Pirlo e Tevez, oltre a Ogbonna, Matri, Pepe, Marrone, Storari, Romulo e probabilmente Isla. Il giovane talento Berardi è stato venduto al Sassuolo con la possibilità di ricomprarlo tra un anno, lasciando maturare tranquillamente il ragazzo. Chi invece ha già effettuato il salto, ritornando alla base sono Rugani e Zaza, entrambi arruolati in pianta stabile da Allegri. I veri colpi sono stati però in attacco con il duo Mandzukic e Dybala, candidati come coppia del futuro in attesa di capire se Morata tornerà a Madrid l'anno prossimo.

Pubblicità

A centrocampo è stato riscattato Pereyra ed è arrivato lo svincolato Khedira.

Sui primi due sono sempre vive le piste di mercato ma alla fine dovrebbero rimanere. In porta è arrivato lo svincolato Neto, per lui il posto di vice-Buffon. Per completare la rosa mancano un terzino sinistro (Alex Sandro in pole) e un trequartista (Oscar e Cuadrado i candidati), visto anche il rientro a tempo pieno di Asamoah. Anche Vidal sembra ad un passo dal Bayern Monaco, in caso arriverebbe sicuramente un trequartista e la squadra sarebbe rivoluzionata ma completa.

La probabile formazione: dubbi in attacco

Allegri molto probabilmente continuerà ad alternare, come lo scorso anno, il 3-5-2 al 4-3-1-2. In difesa dovrebbe restare tutto inalterato a meno che non arrivi un terzino sinistro di livello. Rugani crescerà alle spalle di Barzagli, Bonucci e Chiellini mentre Buffon (Neto sarà il portiere di coppa) e Lichsteiner sono sicuri del posto. A centrocampo sicuri del posto Khedira, Pogba e Marchisio, con un nuovo trequartista dietro le punte. Pereyra sarà il jolly della panchina, cosi come Asamoah capace di giocare sia a sinistra dietro che a centrocampo. In attacco, in attesa di un nuovo acquisto, i titolari saranno Morata e Mandzukic, ma occhio al talentino Dybala, con Zaza probabilmente 4a scelta.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto