Con il mercato ancora aperto, il nuovo Napoli di Maurizio Sarri si sta via via plasmando a immagine e somiglianza dell'allenatore. Il mercato ha portato a Castelvolturno, dopo tanti anni, un regista, mentre ora andrà assestata la difesa e programmata qualche cessione. Ecco il nuovo Napoli della prossima stagione.

Il mercato: cambiata la strategia societaria rispetto agli anni passati

Il Napoli sta attuando una vera a propria rivoluzione in vista del prossimo anno.

Pubblicità
Pubblicità

De Laurentiis ha voluto cambiare strategia, accantonando il progetto di internazionalità, fallito con Benitez, e puntando di più sul made in Italy. Innanzitutto, è cambiato il Direttore Sportivo, via Bigon dentro Giuntoli, reduce dalla storica promozione del Carpi. L'allenatore è Maurizio Sarri, anche lui reduce dall'ottima stagione ad Empoli in Serie A. Direttore e allenatore insieme hanno stabilito la strategia che ormai è stata svelata. In porta è tornato Reina, Gabriel sarà il vice, mentre a centrocampo sono arrivati Valdifiori e Allan.

Da Empoli è arrivato anche il terzino Hysaj, mentre dal Tottenham è stato acquistato Chiriches. Hanno lasciato Napoli: Gargano, Colombo e Sepe (per lui prestito secco alla Fiorentina). In partenza anche Zuniga e Callejon, mentre sembra quasi certo di restare il bomber Higuain, in cerca di riscatto dopo un'annata difficile.

La probabile formazione: Sarri vara il 4-3-1-2

Il modulo scelto da Sarri sarà sicuramente il 4-3-1-2 con cui tanto bene ha fatto a Empoli.

Pubblicità

In porta la situazione è chiara, Reina 1° e Gabriel 2°, uno tra Rafael e Andujar è di troppo. In difesa Maggio e Albiol sembrano essere confermati, mentre ballano 2 posti. Koulibaly dovrebbe giocarsi il posto con Chiriches, mentre a sinistra ballotaggio Ghoulam-Hysaj. A centrocampo, certi del posto Valdifiori e Allan, mentre per il posto di mezz'ala sinistra e trequartista c'è qualche dubbio. Hamsik partirà titolare, può giocare in entrambe le posizioni, ma Sarri dovrà decidere in quale.

La sensazione è che nel caso dovesse arrivare un trequartista, venga arretrato a centrocampo. El Kaddouri e Mertens le alternative. In avanti, sicuro del posto Gonzalo Higuain, al suo fianco ballottaggio Gabbiadini-Insigne ma occhio al rientrante Edu Vargas.

Leggi tutto