Silvio Berlusconi è deciso a sferrare l'attacco finale per portare Zlatan Ibrahimovic al Milan. Nel corso della presentazione di Mihajlovic, non ha voluto nascondere alla stampa le proprie intenzioni "bellicose" nei confronti del Psg, club che detiene il cartellino del fuoriclasse svedese, tutt'ora restìo a lasciar partire il proprio attaccante di punta. Eppure Adriano Galliani e Mino Raiola negli ultimi giorni hanno deciso di serrare i tempi, gettando già le basi del futuro accordo che potrebbe legare Ibrahimovic al club di Via Turati.

Si tratta di un accordo triennale da 6 milioni netti a stagione più bonus. Una cifra che per il campione svedese rappresenta comunque un importante sacrificio, perchè vedrebbe ridursi il compenso rispetto al contratto faraonico che lo lega al club parigino, e che dimostra la chiara volontà del giocatore di volere tornare a Milano a qualsiasi costo, per chiudere a San Siro la propria straordinaria carriera agonistica.

Per fare questo occorrerà convincere il patron del Psg, Al Khelaifi, il ricchissimo emiro che stima Ibra quanto Berlusconi, e che ritiene ancora prematuro un divorzio dall'attaccante svedese. Probabile un braccio di ferro tra l'entourage del giocatore, con in testa Raiola, che vorrà far valere la volontà del proprio assistito di lasciare Parigi per tornare a vestire la maglia rossonera.

Le altre operazioni di mercato

Intanto lunedi è atteso l'arrivo di Jose Mauri, che firmerà il contratto che lo legherà al Milan e sosterrà le visite mediche di rito per l'ufficializzazione dell'operazione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Sul fronte cessioni c'è una accelerata per il trasferimento di Van Ginkel al Sunderland, ma comunque è certo che il giocatore non rimarrà al Milan, ma farà ritorno al Chelsea, non avendo convinto del tutto la dirigenza rossonera. Anche Muntari è dato in partenza, con la Fiorentina in pole che vorrebbe rilevare il giocatore per rimpinguare il proprio centrocampo. Si registra una battuta d'arresto per il centrocampista atalantino Baselli, conteso da Fiorentina e Villareal. Non sarebbe stato raggiunto l'accordo economico per il trasferimento del giocatore a Milano.



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto