Anticipo di campionato insolito al venerdì in apertura della seconda giornata di Premier League: Aston Villa-Manchester United è stata anticipata al 14 agosto(ore 20.45) per dare un giorno in più di riposo alla squadra di Van Gaal in vista del match di andata dei play off Champions League contro il Club Brugge. Al Villa Park una sfida tra due formazioni che hanno iniziato il campionato con una vittoria.

Un colpo di testa di Rudy Gestede su perfetto traversone di Ashley Westwood è stato sufficiente ai Villans all’esordio per violare il campo del neopromosso Bournemouth matricola assoluta in Premier League.

Senza più il talentuoso Benteke passato al Liverpool, sono arrivati tanti volti nuovi alla corte di mister Tim Sherwood, Gestede(ex Blackburn Rovers) è stato subito uomo partita, altri nomi che spiccano tra le new entry sono sicuramente Ayew prelevato dal Lorient e l’ex viola Micah Richards. Dopo l’esordio o.k. subito un test decisamente più probante per misurare le ambizioni dell’Aston Villa.

Dopo qualche stagione sottotono il Manchester United vuole tornare a lottare fino all’ultimo per vincere il campionato, passato il momento transitorio del dopo Sir Alex Ferguson, la sensazione è che la squadra di Van Gaal sia pronta a recitare di nuovo un ruolo di protagonista primaria.

Con un autogol di Walker è stato bagnato con i tre punti l’esordio in campionato contro il Tottenham all’Old Trafford, partita nella quale va segnalata la prestazione sopra le righe offerta da Matteo Darmian.

Precedenti e pronostico

81 vittorie a 41 per lo United il bilancio in 160 partite di Premier League; bilancio più in equilibrio relativo alle gare giocate al Villa Park dove la squadra di casa è in vantaggio(30 vittorie contro le 28 United). Sono 12 partite che il Manchester United non esce sconfitto contro l’Aston Villa(0-1 nel 2009/10) e risale addirittura al 1999 l’ultima vittoria interna dei Villans(3-0). Le due sfide dello scorso campionato sono terminate 1-1 a Birmingham e 3-1 per i padroni di casa a Manchester.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Pronostici Calcio

Nonostante l’imminente impegno Champions che potrebbe creare qualche distrazione la differenza di organico tra i due team ci lascia abbastanza convinti sul Pronostico: 2

Probabili formazioni

Aston Villa (4-3-3): Guzan; Amavi, Clark, Richards, Bacuna; Gueye, Westwood, Veretout; Ayew, Gestede, Sinclair. All.: Sherwood

Manchester United (4-2-3-1): Romero; Darmian, Blind, Smalling, Shaw; Carrick, Schneiderlin; Mata, Depay, Young; Rooney. All.: Van Gaal

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto