Fantacalcio, che passione. Il Fantasy Game collegato alla serie A vanta sempre più appassionati e anche quest'anno sono milioni i giocatori alle prese con la pianificazione delle scelte in vista dell'asta di apertura che si svolgerà tra la fine di agosto e le prime due settimane di settembre. Dopo aver affrontato l'argomento difensori, ci catapultiamo in un ruolo che può spostare molti degli equilibri all'interno delle leghe private: parliamo del portiere, per il quale la selezione deve essere oculata e bilanciare perfettamente la spesa, che non può essere folle, e la resa, che fantacalcisticamente parlando vuol dire per lo più evitare valanghe di gol subiti.

Da qualche anno a questa parte il re della porta è Gianluigi Buffon: l'estremo difensore della Juventus è in grado di esprimere al meglio la seconda delle due caratteristiche richieste. Per rendimento e per gol presi il numero uno dei bianconeri è di gran lunga l'alternativa più valida. Marchetti e la coppia De Sanctis-Szczesny sono una garanzia come dimostrato l'anno scorso, a seguire quest'anno si può puntare su Diego Lopez o su Handanovic, le cui prestazioni potrebbero essere impreziosite dai passi in avanti fatti dalle rispettive squadre. Ma come per i precedenti giocatori menzionati, anche per il duo meneghino servirà molto probabilmente un budget notevole: esistono dunque soluzioni più economiche che potrebbero garantire un buon equilibrio.

Analizzando la griglia di questa stagione (strumento con il quale si può riuscire ad avere un'alta percentuale di turni in cui almeno uno dei due portieri gioca in casa) si possono ottenere incastri di tutto riguardo: nell'ottica del risparmio, le soluzioni più interessanti appaiono quelle di Bizzarri e Rafael, estremi difensori di Chievo Verona e Hellas Verona che sanno unire un rendimento alto ad una buona imperforabilità della propria porta.

Consigli e Brkic, rispettivamente numeri uno di Sassuolo e Carpi piacciono così come il duo Sportiello-Sorrentino, che difenderanno anche per questa stagione le porte di Atalanta e Palermo.

Per gli amanti del brivido si può puntare anche sulla coppia Leali-Karnezis, che vestiranno le maglie di Leali e Udinese, mentre più pericoloso sembra essere l'accoppiamento formato dall'ex romanista (ora all'Empoli) Skorupski e Mirante (quest'anno al Bologna).