Ci siamo. Stavolta ci siamo davvero. Non si può più scherzare e non c'è più tempo per far ricerche approfondite, statistiche, valutazioni: l'asta del Fantacalcio 2015 è ormai alle porte e vanno messe insieme tutte le idee avute in queste settimane per trarre le conclusioni migliori. In quest'ottica cerchiamo di darvi una mano e qualche consiglio per non effettuare errori grossolani e finire per disputare una stagione senza infamia e senza lode.

Portieri Fantacalcio: quali strategie seguire?

Sul portiere non si può scherzare: gli studi statistici sui precedenti campionati, dimostrano come l'apporto dell'estremo difensore sia determinante, soprattutto per quel che riguarda i pochi malus ricevuti.

Pubblicità
Pubblicità

Buffon è una scelta sempre azzeccata, ma anche molto cara: consultate la griglia dei portieri per trovare soluzioni alternative, quella di Reina e il duo Tatarusanu-Sepe (Napoli e Fiorentina sono incrociate e una delle due giocherà almeno un match in casa ogni settimana) può essere una scelta interessante e spiazzante per i vostri avversari. Altre idee? Karnezis dell'Udinese, con la cura Colantuono, può essere un'idea valida ed economica.

Difensori, come creare un reparto vincente?

In difesa i crediti vanno spesi e risparmiati allo stesso tempo: spesi per un top di reparto (Glik, Rodriguez, Bonucci, Lichtsteiner) e risparmiati su alcuni titolari inamovibili che potranno regalarvi inattese soddisfazioni (Dainelli, Moretti, De Maio, Danilo, Tonelli).

Considerate anche la variabile del modificatore (se nella vostra lega è stato inserito) e completate vostra linea di difesa con alcuni nomi dalle neopromosse (tre nomi su tutti: Blanchard, Letizia e Oikonomu).

Centrocampisti di livello e bonus garantiti

A centrocampo rischiate di farvi male per prendere uno tra Pogba, Felipe Anderson, Hamsik e Candreva: potete quindi puntare su altri giocatori di alto livello che garantiscono un alto rendimento e qualche bonus.

Pubblicità

Si parla di Saponara, Nainggolan, Allan, Parolo, Marchisio, Bonaventura. Per chiudere la mediana andate su giocatori low cost che garantiscono affidabilità: Mauri e Brienza sono due vecchietti che non tradiranno.

Se non avete fatto troppi errori fino a questo punto, ora dovreste essere rimasti con un bel gruzzoletto da spendere per i giocatori più importanti di questo fantastico (ma maledetto) gioco: gli attaccanti. I big di questa stagione sono sostanzialmente circoscritti ad un gruppo di 5: Icardi, Higuain, Bacca, Dzeko e Mandzukic.

Prendere uno di questi sembra condizione obbligatoria per la vittoria in questa stagione. Dietro di loro (e fa gruppo a sé), c'è Luca Toni: non un super big, non una scelta media. L'attaccante del Verona si confermerà? Se pensate di sì, lui vale sempre la spesa. A seguire andrebbero presi almeno due giocatori titolari e in grado di garantire la doppia cifra: Berardi è soluzione eccellente in questo senso, ma si può puntare anche su Belotti, Babacar, Di Natale, Destro, Klose-Djordjevic (necessariamente in coppia). Per chiudere si tenteranno le famigerate scommesse: un nome? Pavoletti del Genoa.

Pubblicità

Fantacalcio, chi evitare?

E chi non va preso? Non vanno scelti (o almeno non ne vanno presi troppi) quei giocatori discontinui, che finiscono spesso in infermeria e altrettanto spesso giocano partite mediocri: giusto per fare qualche nome fanno parte di questo elenco Khedira, Guarin, Honda, Strootman, Barzagli e Muriel. Cercate altrove.

Leggi tutto