Domenica 23 agosto 2015 alle ore 18:00 si riparte con la Serie A e con l'incontro tra Juventus-Udinese che rappresenta subito un banco di prova importante per i campioni d'Italia guidati in panca da Max Allegri, con la nuova coppia d'attacco formata dal tandem Dybala-Mandzukic in luogo di Morata (infortunato) e Tevez (ceduto al Boca Junior).

Lo Juventus Stadium è ormai la roccaforte dei bianconeri che nel nuovo impianto ha costruito i successi degli ultimi anni e da questo la squadra 2015/2016 fresca vincitrice della Supercoppa italiana a Pechino tenterà di ripartire per ribadire la volontà di restare sul tragitto vincente tracciato dal triennio di Antonio Conte, ora alla guida della Nazionale azzurra.L'Udinese è una formazione tutta da decifrare, affidata alle cure di mister Colantuono che ha rilevato Stramaccioni.

Pubblicità
Pubblicità

L'obiettivo dei friulani è fare un bel campionato e strada facendo valutare la possibilità di una qualificazione in Europa League che non sarà comunque facile. Immaginiamo comunque un utilizzo "alla Altafini" per Totò Di Natale che in questi anni è stato il valore aggiunto di questa formazione.

Un'Udinese in cerca d'autore

Le novità della rosa ospite sono Adnan (Rizespor) in difesa, Iturra (Granada) e Iniguez (Argentinos) in mediana e l'aitante ma un po' macchinoso Zapata (Napoli) in attacco, oltre al rientro dai prestiti di Faraoni (Perugia) e Edenilson (Genoa) nel reparto arretrato. Juventus-Udinese del 23 agosto 2015 si gioca alle 18:00.

Il nostro pronostico è 2-0. I bianconeri hanno infatti favorevolmente impressionato contro la Lazio in Supercoppa, al cospetto di un avversario non facile e motivato, nonostante uno stato di forma ancora precario.

Un campionato più equilibrato

Dopo anni di monologo e strapotere tecnico dei juventini Milan ed Inter si sono rinforzate e sono pronte a dare battaglia unitamente alla Roma, che ha preso Dzeko dal City e Salah, ammirato in viola l'anno scorso, dal Chelsea.

Pubblicità

A guadagnarne sarà certamente lo spettacolo, mentre il grande outsider del campionato è a questo punto il Napoli di Sarri che ha pur sempre un Higuain nel motore.

Leggi tutto