Ancora botti di mercato per il club sotto la gestione dei Pozzo. Il patron dell'Udinese, per rinforzare la sua squadra appena salita di categoria, spesso e volentieri ha guardato nel campionato italiano quest'estate per acquistare giocatori di qualità. Dei 15 (!) calciatori acquistati nell'ultima campagna trasferimenti ben 5 giocatori sono, o erano, conoscenze del calcio italiano. Tra questi è possibile annoverare nomi del calibro di Valon Behrami, Alessandro Diamanti, Miguel Britos e Jose Holebas.

L'annuncio di oggi, preso Ibarbo

La notizia di un addio da parte dell'esterno colombiano era nell'aria già da parecchi giorni a Trigoria. C'era da definire solo la destinazione del giocatore che non rientrava più nei panni dell'allenatore transalpino della Roma, Rudi Garcia, nonostante l'arrivo nella capitale solamente lo scorso Gennaio. Anche se, a dirla tutta, questo non può considerarsi un addio, piuttosto un arrivederci, visto che il calciatore offensivo classe '90 è stato ceduto in prestito per una stagione alla società inglese che nel frattempo ha sborsato 2 milioni di euro.

Un altro colpo in attacco: Oularè

Ma nella giornata di oggi è arrivato un altro importante annuncio degli "Hornets", l'acquisto del promettente attaccante Obbi Oularè. Il giovanissimo attaccante belga, appena 19 anni, è stato preso dal Club Bruges per 9 milioni di euro, ed ha firmato per ben 5 anni. Un prospetto davvero interessante per il club e soprattutto per l'allenatore spagnolo Quique Sanchez Flores, un elemento che potrebbe dimostrarsi una piacevole sorpresa per la Premier, e che potrebbe portare il Watford alla salvezza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato A.S. Roma

Ma prima si pensa al presente

Sì perchè il Watford deve fare attenzione già in queste prime partite di Premier, se vuole mantenere il posto nella massima competizione inglese. Nelle prime 4 partite infatti, i "Golden Boys" hanno raccolto soltanto 3 punti, provenienti da 3 pareggi nelle prime 3 partite, prima di capitolare all'Etihad Stadium contro il Manchester City. Ora c'è la pausa per le nazionali, ma al rientro il Watford farebbe bene a integrare per bene tutti gli acquisti fatti in questa campagna trasferimenti se vuole mantenere il posto nel campionato più spettacolare del mondo

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto