Estate vuol dire mare, e mare vuol dire acqua. L'acqua, un bene prezioso in molti casi ma, un pericolo imminente per tutto ciò che è elettronico. Quante volte vi sarà capitato di dimenticare il cellulare nella tasca del costume e entrare in acqua ignari di ciò che sta per accadere. Oppure veder scivolare il vostro caro phone dalle mani mentre vi fate un selfie a mare. Tutto ciò significava dover buttare il cellulare e dover ricomprarne uno nuovo. Ora invece vedremo come salvarlo.

La prontezza è fondamentale.

Ovviamente la prima cosa da fare sarà quella di ripescare immediatamente il vostro phone dall'acqua e ricordarsi di spegnerlo immediatamente, questo potrebbe far si che il cellulare sia salvabile. Errore da non commettere assolutamente è di riprovare a riaccendere il cellulare. L'acqua presente all'interno potrebbe scendere nei circuiti a causa della pressione sui tasti.

Una volta fatto questo rimuovete tutto ciò che è possibile separare dal cellulare, che sia la custodia, la scheda SD, la sim , la batteria (questo ovviamente non vale per gli Iphone che hanno una batteria interna). Più parti verranno asciugate singolarmente, più possibilità ci sarà per il telefono. Altro errore da non commettere: per asciugare le parti interne evitate di usare un fono, il calore potrebbe essere fatale, facendo sciogliere le parti interne. Sarebbe più consigliato l'uso di un ventilatore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone

Riso o gel di silice: ottimi alleati.

Per rimuovere ancora l'acqua in eccesso, potete provare ad aspirarla dalle varie fessure del cellulare: l'entrata del caricabatterie, delle cuffiette, le casse. Potete aspirare o con un apposito aspiracqua dotato delle bocchette piccole o, in modo più casalingo, con una cannuccia. Assolutamente non scuotere il telefono per rimuovere l'acqua, così la sposterete soltanto.

Una volta che vi siete occupati di ogni parte esterna del vostro telefono, non vi resta che passare all'interno. Basterà semplicemente immergere il cellulare in un bicchiere di riso o di gel in silice (la classica bustina bianca che spesso si trova nelle scarpe); fate si che il telefono sia completamente sommerso. Aspettate 2-3 giorni, mettete il cellulare in carica e saprete se i vostri sforzi hanno avuto i giusti risultati.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto