La Juventus si cura le ferite dopo l'harakiri in pieno recupero contro il Frosinone. L'Inter è già a meno dieci ma sabato c'è la trasferta (difficile) a Napoli e mercoledì il Siviglia: c'è chi dice che i bianconeri sono capaci di reagire proprio in occasione di queste partite 'clou' (vedi Manchester City), c'è chi, invece, è già pessimista per la stagione 2015/6. Sarà perchè nessuna squadra, finora, ha mai conquistato lo scudetto dopo aver raccolto solo 5 punti in 5 partite di campionato, sarà perchè la facilità con cui si 'buttano' via le gare, è quasi disarmante.

Napoli-Juventus: Lichtsteiner out, Allegri rischierà Morata dal primo minuto?

Intanto, Allegri deve già pensare a quella che sarà la formazione anti-Napoli e al modulo che verrà adottato. Certamente, non ci sarà Lichtsteiner, uscito anzitempo mercoledì per problemi respiratori: il nazionale svizzero è stato dimesso dall'ospedale ma non sarà ugualmente disponibile.

Cominciamo, parlando di modulo: il 3-5-2 con Lemina basso, visto nel secondo tempo contro il Frosinone, non è dispiaciuto affatto (distrazione finale a parte) e, in più, al 'San Paolo' rientrerà Alvaro Morata.

Allegri rischierà l'ex Real Madrid oppure no?

Napoli-Juventus: Allegri sceglie il modulo, sarà 3-5-2 o 4-3-3?

In porta rientrerà Buffon e ipotizzando il 3-5-2, potremmo rivedere Barzagli, Bonucci e Chiellini là dietro; i due esterni potrebbero essere Cuadrado a destra ed Evra a sinistra, con Hernanes vertice basso di centrocampo e Pogba e Lemina (o Sturaro) interni; in attacco potrebbe esserci la riconferma di Simone Zaza oppure Morata dal primo minuto con Paulo Dybala.

Nel caso in cui Allegri optasse per il 4-3-3, Caceres potrebbe giocare a destra al posto di Lichtsteiner, con Bonucci e Chiellini centrali ed Evra sulla sinistra; a centrocampo Hernanes, Sturaro e Pogba; tridente offensivo con Morata (o Zaza), Pereyra e Cuadrado. Quest'ultima sembra essere, al momento, la soluzione più probabile ma Allegri ci ha già abituato a diverse sorprese quest'anno e non è da escludere che abbia in mente altre soluzioni tattiche per arginare un Napoli che si presenterà sabato sera al San Paolo, ben determinato a fare bene.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!