Che qualcosa di storto stesse accadendo dalle parti di Wolfsburg i tedeschi lo avevano già capito il giorno prima quando, in tutti i notiziari del mondo, era scoppiato lo scandalo delle emissioni truccatelegato alla nota casa automobilistica (quella della doppiavù) con sede proprio nella ricca cittadina della Bassa Sassonia. Ma che di lì a poche ore un'altra tragedia (sportiva s'intende) stesse per investire i simpatici tifosi dei “Lupi” nessuno poteva immaginarlo.

Certo, il rischio di uscire sconfitti dal confronto di campionato contro i rivali del Bayern Monaco all'Allianz Arena era alto, molto alto. Nessuno, però, poteva immaginare che questa partita sarebbe passata alla storia come quella in cui un attaccante segnò 5 gol in appena 9 minuti!

Dal minuto 51 al minuto 60

Il polacco Robert Lewandowski, nazionale classe 88, uno che di gol se ne intende, si era accomodato in panchina per tutto il primo tempo.

La sua squadra, il Bayern di Pep Guardiola, era passata in svantaggio per un gol a zero al minuto 26 del primo tempo ad opera del giocatore del Wolfsburg Daniel Caligiuri. All'inizio del secondo tempo ecco la doppia sostituzione nelle fila dei bavaresi: il campione polacco e il compagno di squadra Xavi Martinez prendono il posto di uno spento Thiago Alcantara e di Juan Bernat. Dopo appena sei minuti di gioco ecco arrivare il pareggio di Lewandowski.

Siamo al minuto 51. Palla al centro. Dal minuto 51 fino al minuto 60 accade l'impossibile, accade qualcosa che non ha precedenti nella storia del calcio che conta. Il polacco, infatti, segna ben 5 gol in successione, riuscendo a fissare il punteggio per 5 a 1 a favore della sua squadra.

Incredulità generale

Le gesta del polacco, che segna a ripetizione (anche con un gol da cineteca in semi rovesciata al volo), lasciano letteralmente di stucco i presenti.

Gli avversari sono disperati, i compagni di squadra increduli, il suo allenatore si mette le mani in testa (vedi foto), i telecronisti che stanno commentando la partita terminano gli aggettivi per descrivere quello che hanno appena visto, i tifosi bavaresi sono in estasi e i poveri tifosi avversari del Wolfsburg, che fino a 9 minuti prima stavano assaporando il gusto di un'insperata vittoria, tornano a casa frastornati.

Chissà, magari proprio alla guida di una Volkswagen con motore diesel!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto