Il campionato di serie A è ripartito con una classica del calcio italiano: Fiorentina-Genoa. Il tecnico dei viola, Paulo Sousa, decide di fare un massiccio turnover in vista della sfida di Europa League della Fiorentina, e lascia in panchina uomini di assoluto valore come Ilicic e Kalinic. Gian Piero Gasperini, invece, manda in campo la formazione titolare: il Genoa è infatti deciso a conquistare la vecchia "Coppa Uefa". Vediamo la sintesi del match.

Terzo turno di serie A, la sintesi di Fiorentina-Genoa 1-0

Si parte subito a ritmi molto alti: la Fiorentina detta il gioco, con lo spagnolo Borja Valero subito sugli scudi.

Le prime occasioni sono per Babacar e Rincon, ma è la Fiorentina ad avere il pallino del gioco. Pasqual spinge sulla fascia sinistra, creando non pochi problemi alla retroguardia dei Grifoni. Babacar va ancora vicino al gol, ma Lamanna devia il suo tiro: sugli sviluppi del calcio d'angolo, Astori sfiora la sua prima rete in maglia viola. Alla fine del primo tempo, però, è il Genoa ad avere un'occasione d'oro: Rincon ruba palla a Borja Valero e verticalizza splendidamente per Goran Pandev, ma il macedone, tutto solo davanti a Tatarusanu, si mangia un gol già fatto.

Nel secondo tempo, il Genoa è praticamente inesistente: il gol della Fiorentina arriva su calcio d'angolo: Borja Valero crossa in mezzo e Babacar svetta più in alto di tutti, segnando il vantaggio per i viola.

Arriva poi un cartellino rosso per Badelj per doppia ammonizione, ma il Genoa non riesce ad approfittare della superiorità numerica; Marcos Alonso è incontenibile ed è ancora la Fiorentina a sfiorare il gol. La gara finisce uno a zero per i viola: una vittoria meritata per la squadra di Paulo Sousa, dato che il Genoa non è quasi mai riuscito ad impensierire Tatarusanu.

Fantacalcio 2015-2016, i voti Gazzetta di Fiorentina-Genoa

Fiorentina: Tatarusanu 6, Tomovic 6, Astori 6,5, Alonso 5,5, Bernardeschi 6, Badelj 4,5, Vecino 5,5, Borja Valero 7 (assist), (Blaszczykowski sv), Pasqual 6,5, Rossi 6 (Kalinic 5,5), Babacar 6,5. Allenatore: Paulo Sousa 7.

Genoa: Lamanna 6, Izzo 6, Burdisso 5,5, De Maio 6 (Perotti 6), Cissokho 6, Tino Costa 5,5 (Dzemaili 6), Capel 5 (Lazovic sv), Rincon 7, Laxalt 6,5, Ntcham 5,5, Pandev 5. Allenatore: Gasperini 5,5.