Le indiscrezioni sulle probabili formazioni del derby Inter-Milan sorridono ai rossoneri e tengono in ansia i nerazzurri. Un approccio totalmente differente per i due allenatori, con Mancini alla prese con il ginocchio malconcio di Miranda, tornato azzoppato dalla sfida della nazionale brasiliana contro gli Usa, e vittima di una distrazione al legamento collaterale, che lo terrà fuori dal rettangolo di gioco per alcune settimane.

Ultime Milan

Il Milan dovrà rinunciare al centrocampista Bertolacci, bloccato da un infortunio rimediato in nazionale e con i lungodegenti Menez e Niang ancora fuori dai giochi, ma per il resto Mihailovic può contare sull'intera rosa con i nuovi arrivati Kucka e Balotelli abili e arruolati e già in forma per potere dare il proprio contributo alla causa rossonera.

Dubbi per il tecnico serbo per il centrocampo, con Honda favorito per il ruolo di fantasista dietro le punte, mentre la cerniera di centrocampo potrebbe essere costituita dal trio composto da De Jong, Kucka e Bonaventura (o in alternativa Poli). Zapata potrebbe rilevare Ely nel ruolo di centrale difensivo. Balotelli potrebbe trovare spazio a partita in corso, soprattutto se il risultato non dovesse sorridere alla squadra rossonera nella seconda parte di gara.

Ultime Inter

Mancini dovrà trovare una soluzione ideale per sostituire l'infortunato Miranda, con Juan Jesus favorito su Ranocchia, mentre è sempre confermato al centro della difesa il colombiano Murillo. Non è da escludere anche la possibilità di un arretramento di Medel fra i quattro di difesa.

Possibile il debutto del terzino esterno Alex Telles, molto atteso alla prima a San Siro, mentre Icardi è completamente recuperato e dunque guiderà l'attacco insieme al montenegrino Jovetic, in gran spolvero nelle prime due giornate.

La curiosità del derby

C'è un tabù da sfatare per i bomber Icardi e Balotelli. Entrambi gli attaccanti non sono mai andati a segno nel derby con le rispettive maglie.

Un motivo in più che potrebbe rendere ancora più intrigante il derby della Madonnina, fra due società attese alla stagione del riscatto.