Una Roma non brillantissima ma estremamente concreta riesce ad avere ragione del neo promosso Frosinone, autore di una bella gara soprattutto nel secondo tempo. Missione compiuta per i giallorossi, evidentemente con la testa già al big match di mercoledì prossimo, all'Olimpico, contro il Barcellona per il primo turno di Champions League. L'importante era ottenere il massimo, ovvero i tre punti, con il minimo sforzo e un gol di Iago Falquè, quasi allo scadere della prima frazione di gioco e il raddoppio di Iturbe in pieno recupero hanno concretizzato i piani del tecnico franco-spagnolo.

L'inaspettato pareggio casalingo della Juventus contro il Chievo consente alla Roma di allungare di altri due punti in classifica nei confronti della squadra che, nonostante tutto, resta ancora la favorita per lo scudetto.

Garcia soddisfatto a metà, Stellone contento della prova dei suoi

Al termine del match, Rudi Garcia è soddisfatto a metà della prestazione dei suoi ragazzi: 'Abbiamo tirato poco mentre nelle prime due partite eravamo stati tra le formazioni che avevano tirato di più in porta - ha dichiarato l'allenatore dei giallorossi che ha precisato come ci sia ancora da lavorare su questo modulo e che la partita andava chiusa prima.

'In ogni caso era importante non prendere gol fuori casa: il Frosinone, se giocherà sempre così come ha fatto con noi questa sera, potrebbe fare un ottimo campionato.'

Il tecnico dei ciociari, Roberto Stellone, ha qualcosa da recriminare soprattutto per il gol di Iago: 'Avevamo fatto un buon primo tempo, peccato. In ogni caso sono molto contento per come hanno interpretato la gara i miei ragazzi. C'è stato qualche episodio in cui poteva andare meglio - ha sottolineato l'allenatore del Frosinone - nel secondo tempo siamo stati poco fortunati. Se continueremo a giocare così, in casa perderemo poche partite. Credo che il Frosinone abbia dimostrato di avere cuore, gambe ed idee.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A A.S. Roma

E che in Serie A ci può stare'

Frosinone-Roma, voti Gazzetta dello Sport ufficiali per il Fantacalcio

Anche se si perde Iago Falqué in occasione del gol, Soddimo è il migliore tra i suoi: intraprendente e pericoloso nelle ripartenze; da segnalare anche l'ottima prova di Rosi che, da ex, sfodera una bella partita, spingendo più che può e arrivando persino a 'simulare' un fallo da rigore pur di portare il Frosinone al pareggio.

Leali 6 e due gol subiti; Rosi 6,5 e ammonizione, Blanchard 5, Diakitè 6,5, Pavlocic 5,5 e ammonizione; Tonev 6, Gucher 6 (Sammarco 6), Chibsah 6, Soddimo 6,5 (Longo senza voto); D. Ciofani 5,5, Dionisi 5 (Verde senza voto).

Garcia ormai lo ha promosso titolare e Iago fa di tutto per ripagare il suo allenatore: se possibile, il guizzante esterno d'attacco riesce a fare ancora meglio dello scorso anno, non solo per il gol ma anche in qualità di assist man.

Male Totti, evidentemente risente della poca fiducia che viene riposta nei suoi confronti.

Szczesny 6,5; Florenzi 6,5, Rudiger 5, Manolas 6,5, Digne 5,5; De Rossi 6 e ammonizione, Keita 6; Gervinho 5, Totti 5 e ammonizione (Iturbe 6,5 e una rete segnata), Iago 6,5 ammonizione e un gol segnato (Salah 6); Dzeko 5,5 (Nainggolan 5,5).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto