Anche attraverso il calcio la Francia prova a guardare avanti e per volere della federazione francese Inghilterra-Francia si gioca. L’amichevole programmata prima dei tragici fatti di Parigi non sarà cancellata come si era pensato in un primo momento, ma sarà regolarmente disputata martedì 17 novembre a Wembley,alle ore 21.00. Non sarà di certo una partita come le altre, né possiamo a questo punto considerarla un amichevole, l’aspetto tecnico è diventato irrilevante: si gioca per un segnale di pace, si gioca per guardare avanti, si gioca soprattutto per onorare le vittime di Parigi.

Deschamps: “ In campo per onorare i colori del nostro paese”

Significative le parole del commissario tecnico transalpino Didier Deschamps in conferenza stampa alla vigilia del match con l’Inghilterra: “È difficile giocare in queste circostanze, ma dobbiamo scendere in campo e giocare per tutte le vittime; per onorare i colori del nostro paese.” E in conclusione: “Siamo orgogliosi di essere francesi." In gruppo con la nazionale transalpina anche Lassana Diarra, il centrocampista del Marsiglia che venerdì sera ha perso una cugina nella notte dell’orrore a Parigi, mentre era in campo allo stade de France nell’amichevole con la Germania.

Sarà una partita blindata dove nulla sarà lasciato al caso: mobilitate in azione di controllo anche le forze speciali di Scotland Yard; come saranno capillari i controlli all’ ingresso di Wembley, motivo per il quale gli spettatori sono stati invitati a recarsi ai cancelli con largo anticipo sull’inizio della partita.

Aspetto tecnico e pronostico (per quello che può valere)

Di fronte due grandi del calcio europeo; i Leoni di Roy Hodgson dopo 16 partite utili consecutive venerdì sera sono stati sconfitti in amichevole dalla Spagna(2-0), mentre la Francia proviene dalla quinta vittoria di fila: quella ottenuta con la Germania(2-0) nella triste notte di Parigi.

Inghilterra-Francia sarà un match surreale dove la questione tecnica passa in ultimissimo ordine e di conseguenza parlare di pronostico ci sembra inadatto, comunque eccolo: X.