Molto presto, magari già a partire dal prossimo mese di gennaio, in casa Juventus potrebbe aumentare la concorrenza in attacco. Attualmente, accanto a Paulo Dybala, ormai divenuto titolare inamovibile della formazione di Massimiliano Allegri, si alternano il centravanti croato Mario Mandžukić e lo spagnolo Alvaro Morata (che ha da poco rinnovato il suo contratto fino al 30 giugno 2020), con qualche, piccolo, ritaglio di spazio anche per Simone Zaza, rientrato in estate alla base dal Sassuolo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Zaza verso la Premier League, la Juventus pensa a sostituirlo a gennaio

Siccome, però, appare alquanto probabile una partenza di quest'ultimo durante l'imminente sessione di calciomercato (lo cerca il Watford, in Premier League, pronto ad offrire 10 milioni), la Juventus vorrebbe cautelarsi inserendo nel proprio organico un nuovo, giovane attaccante, che possa inizialmente partire dalle retrovie e poi, all'occorrenza, essere in grado di sovvertire le gerarchie del tecnico livornese.

Un affare, insomma, per il futuro ma che possa essere redditizio già per il presente.

Occhi puntati a Marsiglia: piace molto Michy Batshuayi

Secondo quanto raccolto in esclusiva dalla redazione di 'Calciomercato.it', la Juventus si sarebbe iscritta alla corsa per arrivare a Michy Batshuayi, 22enne attaccante belga in forza all'Olympique Marsiglia, e vera rivelazione della compagine provenzale. Dopo i primi, scampoli di classe mostrati nella scorsa stagione, Batshuayi sembra essere esploso in questo campionato con dei numeri impressionanti. Dei 26 gol messi a segno finora in questa stagione dall'OM, ben 15 portano la sua firma; in più, ha anche siglato 5 assist per mandare a rete i propri compagni. Dati alla mano, meglio di lui, nella Ligue 1 transalpina, ha fatto solo un signore di nome Zlatan Ibrahimović.

I migliori video del giorno

Batshuayi è seguito da molti club, ma la Juventus vuole portarsi in pole position

Il Presidente dell'Olympique Marsiglia, Vincent Labrune, gongola: ha recentemente dichiarato che per la sua cessione serviranno 50 milioni di euro. Cifra improponibile, per un giocatore che ancora deve dimostrare molto: di certo, Batshuayi è seguito da tanti club in Europa (oltre alla Juventus, si parla dell'Arsenal, del Tottenham, del Chelsea, del Valencia, del Crystal Palace e persino della Roma), e tutto ciò non potrà far altro che far lievitare il prezzo del suo cartellino. Alla Juve contano di poter sfruttare gli ottimi rapporti con la dirigenza dell'OM, certificati in estate dagli affari legati a Mauricio Isla e Mario Lemina, per potersi portare in pole position per Batshuayi.