Il Calciomercato invernale, di solito, rappresenta un'occasione per riparare ad eventuali errori di valutazione estivi, o magari per sopperire a qualche ruolo rimasto scoperto per via di infortuni, o per delusioni "tecniche" che si verificano quando i giocatori non rispettano le premesse. Probabilmente, il mercato invernale della stagione 2015-2016 potrebbe rappresentare un'eccezione, soprattutto per quanto riguarda le trattative che coinvolgono e coinvolgeranno gli allenatori/manager.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Calciomercato

Dopo le indiscrezioni che arrivano da Trigoria circa il possibile esonero di Rudi Garcia, con eventuale approdo dell'ex Luciano Spalletti, dopo l'annuncio di Carlo Ancelotti come prossimo allenatore (dalla prossima stagione) del Bayern Monaco, con il successivo passaggio di Guardiola al Manchester City, e in seguito alla nomina di Hiddink come sostituto dell'esonerato Mourinho al Chelsea, la prossima probabile panchina a "saltare" potrebbe essere quella del Manchester United.

Via Van Gaal? Ryan Giggs traghettatore

Dopo la campagna acquisti faraonica dello United, che ha visto il club inglese spendere più di 150 milioni di euro solo in questa stagione (50 milioni per Martial, 35 per Schneiderlin e 28 milioni per Depay, solo per citare alcuni dei nuovi arrivati), il tecnico olandese Van Gaal è finito nell'occhio del ciclone per gli scarsi risultati che sta raccogliendo: dapprima l'eliminazione dalla Champions League nonostante il gruppo abbordabile, poi gli incredibili tonfi con Stoke City e Norwich in casa che hanno scatenato le critiche dei sostenitori, ma anche dalla stampa, che vedono nell'allenatore il principale motivo della brutta stagione (per adesso) dello United.

Josè Mourinho il possibile candidato nella prossima stagione

Risultati deludenti che hanno portato la dirigenza United a rivalutare la posizione inizialmente salda del tecnico olandese, sempre difeso e sostenuto dallo staff dirigenziale.

I migliori video del giorno

Ma sembra che la pazienza sia finita e che sia pronto un ulteriore ribaltone, che vede come possibile candidato nel ruolo di traghettatore, fino alla fine della stagione, l'attuale allenatore in seconda dello United, Ryan Giggs, bandiera storica della società di Manchester. Altre fonti sostengono, invece, che già da fine dicembre potrebbe diventare manager il portoghese Mourinho, esonerato dal Chelsea una decina di giorni fa, e sponsorizzato dallo storico ex manager dello United, Sir Alex Ferguson. Ulteriori notizie che arrivano dall'Inghilterra, sostengono che Mourinho possa diventare tecnico del Manchester United dalla prossima stagione. E voi, cosa ne pensate di questo possibile esonero e del probabile arrivo del manager portoghese? Commentate qui sotto.