Oggi 9 dicembre si gioca Roma-Bate Borisov, match dell'ultima giornata della fase a gironi di Champions League. La partita sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Canale 5. Con quali risultati la Roma si qualifica agli ottavi di finale di Champions League? Di seguito scopriremo tutti i dettagli. Intanto ieri si è giocata Siviglia-Juventus. I bianconeri, già qualificati, hanno perso 1-0. Decisivo il gol dell'ex Fernando Llorente nel secondo tempo. In virtù del successo del Manchester City sul Borussia Monchengladbach, la Vecchia Signora accede agli ottavi come seconda del girone alle spalle della squadra inglese.

Siviglia in Europa League.

Champions League, la Roma si qualifica se...

La Roma si qualifica agli ottavi di Champions League come seconda del gruppo E se:

  • Vince la partita contro il Bate Borisov, indipendentemente dal risultato della partita tra Barcellona e Bayer Leverkusen
  • Pareggia contro il Bate e il Leverkusen perde o pareggia contro il Barcellona

Non si qualifica invece se:

  • Pareggia contro il Bate e il Bayer Leverkusen vince contro la squadra di Luis Enrique
  • Perde contro il Bate indipendentemente dal risultato del Bayer. In questo caso si qualificherebbe il Bate Borisov.

Le probabili formazioni. Rudi Garcia dovrebbe schierare la formazione migliore e il modulo più adatto per i giocatori che ha a disposizione.

Quindi spazio al 4-3-3, con Salah e Iago Falque insieme a Dzeko in attacco. Centrocampo titolare con De Rossi, Pjanic e Nainggolan. Sugli esterni Florenzi e Digne, al centro della difesa Manolas e Rudiger. In porta Szczesny.

In campionato la Roma è reduce dal pareggio di Torino contro la formazione granata di Ventura. I giallorossi non vincono dal derby contro la Lazio disputato alla 12^ giornata, in data 8 novembre.

Clamoroso il ko casalingo contro l'Atalanta (2-0 in favore degli orobici) all'indomani della pesantissima sconfitta in Champions League contro il Barcellona. Se dovesse mancare la qualificazione oggi, Rudi Garcia sarebbe a rischio esonero.

Il cammino del Bate in Champions. La formazione allenata da Yermakovich ha esordito con la sconfitta per 4-1 in Germania contro il Bayer Leverkusen.

Nella seconda giornata però ecco arrivare la prima vittoria, in casa, proprio contro la Roma (3-2 il risultato finale). La terza partita è contro il Barcellona, sempre in casa, ma stavolta il risultato non sorride ai padroni di casa (2-0 per i blaugrana). Anche al Camp Nou il Barça ha vita facile, vincendo per 3-0. Nella penultima giornata però arriva la reazione del Bate, che pareggia 1-1 contro il Leverkusen lasciando aperto il discorso qualificazione.

I rimpianti della Roma. Sono due le partite che in caso di mancata qualificazione stasera faranno mordere le mani a calciatori e tifosi della Roma. La prima è quella del 29 settembre, trasferta in Bielorussa, i padroni di casa sorprendono i giallorossi vincendo 3-2.

La seconda è il 4-4 in Germania contro il Leverkusen, una partita che aveva visto la Roma condurre a pochi minuti dalla fine 4-2. Se avesse vinto una delle due partite, la squadra di Garcia sarebbe già agli ottavi.

Sempre oggi vi ricordiamo che si gioca Roma-Bate Borisov Primavera, partita di Uefa Youth League.